La solidarietà al centro dell’evento

CORRI E AIUTA CHI HA BISOGNO

Fin dalla sua nascita, l’UTMB® ha sempre voluto associare l’energia dell’evento allo spirito di solidarietà. La cultura e la tradizione alpina accordano un posto importante alle relazioni umane ed all’aiuto reciproco. Siamo animati dal simbolo “della cordata“ e dalla volontà di sostenere gli altri a vincere le varie sfide, superare momenti difficili, lottare contro la malattia, aiutare i bambini a crescere nel modo migliore.

L’UTMB® ha dunque messo in opera diversi dispositivi che permettono di raccogliere fondi a profitto di associazioni caritatevoli partnership. Al momento delle iscrizioni alle 5 gare, l’Organizzazione versa immediatamente un tot a 5 associazioni. Inoltre, 140 PETTORALI SOLIDALI sono attribuiti ai corridori che vogliono sostenere una delle nostre associazioni partner facendo direttamente una donazione di 2000 €, anche con l’aiuto di amici, parenti, aziende, ecc. Infine, ogni concorrente può promuovere individualmente un’associazione.

L’UTMB® ha così creato legami forti con le associazioni sostenute, segue le varie azioni e privilegia gli scambi umani tra corridori, organizzatori ed associazioni.

140
Pettorali solidaldi
290 000 €
raccolti dalle associazioni

 

11
Associazioni caritatevoli sostenute

 

Donazioni via le iscrizioni
25 000 €
raccolti

Pettorali solidali
Contacts dossards solidaires
Assoc. sostenute dall'organizzazione
Fondation maladies rares
Frères des Hommes
Greffe de vie
Kaïcedra
Le Rire Médecin
Les Amis de Children's Home
Liziba Source de Vie
Plan International
A Chacun Son Everest

A Chacun son Everest !

L’associazione A Chacun son Everest ! è stata creata nel 1994.
Il suo obiettivo è di aiutare i bambini affetti da tumori o leucemia e, dal 2011, le donne curate per un tumore al seno "a guarire meglio".

Dal 1994, sono stati accolti 4164 bambini e 681 donne. Momenti di orgoglio, emozioni e vittorie in vetta …

In 22 anni, l’associazione ha saputo crescere, affrontando passo dopo passo, al ritmo dei bambini e delle donne che accompagna, il gap tra speranza condivisa e sogno da realizzare.

Impegno, voglia, passione e solidarietà sono il motore di Christine JANIN, medico-alpinista (prima donna francese in cima all’Everest - 8848m) e del Pr André BARUCHEL (capo del servizio d’ematologia pediatrica dell’Hôpital Robert Debré a Parigi) fondatori di A Chacun son Everest !.
Valori che sono anche i tuoi e che ti accompagnano nelle sfide sportive e solidali.

Impegnarsi con A Chacun son Everest ! permette di offrire ai bambini ed alle donne curate, sfide, speranze ed una nuova vita.

Perchè è importante aiutarci:

Ogni anno in Francia, più di 1500 bambini e 53 000 donne sono colpiti da tumori. Circa il 75% dei bambini con leucemia o tumori e donne con tumore al seno possono ora guarire.
Nonostante questo, è comunque difficile affrontare questa malattia, sopportare i trattamenti, ritrovare una vita normale e vivere con.

A Chacun son Everest ! sfrutta il parallelismo tra la difficoltà di una scalata di una vetta e quella della via verso la guarigione.

   

La settimana di stage a Chamonix permette di:
- ritrovare fiducia nel proprio corpo e nelle proprie capacità,
- condividere questa esperienza con persone che vivono la stessa situazione
- ricostruire la stima di sè stessi
- mettere parole sulla malattia vissuta,
- rendersi conto delle qualità impensate quali il coraggio, la volontà, la determinazione, la speranza e la voglia, presenti in ognuno di loro… vere qualità da campioni.

Una settimana per una riconquista fisica e psicologica.

Gli stage sono interamente a spese dell’associazione; nessun costo a carico delle famiglie.

Concretamente, se prendi un pettorale solidale, ci aiuti a finanziare :

  • I professionisti della montagna (guide alpine di alta e media montagna)
  • Le spese inerenti alle varie attività (arrampicata, impianti di risalita, cani da trekking)
  • Le spese del personale (responsabile della struttura, cuoco, uomo tutto fare …)
  • Le spese trasporti (treno, autobus, veicoli …)
  • Il cibo
  • L’alloggio
  • Il follow up del soggiorno

Oltre al tuo impegno fisico ed al tuo sostegno, portare un pettorale solidale con i colori di A Chacun son Everest ! è un vero messaggio di coraggio e di superamento dei tuoi limiti che offri ai bambini ed alle donne.
Per implicarti e scoprire meglio l’associazione, hai anche la possibilità di stare un giorno o più con i bambini e condividere con loro momenti speciali nella "nostra casa" di Chamonix.
Inevitabilmente, penserai a loro durante tutta la gara ! Iscriviti!

Dal 2012, grazie ai trailer solidali, questa bella operazione su iniziativa del Rotary Club Mont Blanc Chamonix Megève, ci ha permesso di seguire più di 76 bambini  verso la guarigione !

Trovate qui sotto alcune testimonianze che sono i vostri più bei incoraggiamenti per tutti loro:

"A Chacun son Everest ! non è solo un'associazione ma una grande famiglia di bambini uniti e di adulti eccezionali che ci aiutano ad andare sempre più in alto. Dopo la mia operazione (ed anche prima), non avrei mai potuto salire 800 m di dislivello. Non avrei mai pensato potere salire in cima al muro di arrampicata o fare del trekking con i cani poichè avevo paura dei cani. Per certe persone non è nulla, ma per me è un Everest, il mio Everest. Per questo motivo, questa associazione è geniale, ti fa vincere le tue paure trasformandole in atout positivi. Mi auguro che la famiglia A Chacun son Everest ! continui ancora per molto tempo a far vivere avventure straordinarie ai bambini ed alle donne."
Enora – Settembre 2014

"Mio figlio ha trascorso un soggiorno straordinario grazie a tutta la squadra ed all'ottima organizzazione (pasti, attività, sostegno degli animatori, foto e video), … era tutto perfetto !
È tornato trasformato, più fiducioso. È stata la sua prima uscita senza di noi dall'inizio della malattia; all'inizio era stressato ma dopo pochi giorni felice e rilassato. La vostra associazione è davvero eccezionale !
Aiutate tantissimo i bambini con i messaggi che trasmettete, le difficoltà che permettete loro di affrontare e la complicità che sapete creare tra i bambini. Durante tutta la settimana si sono creati legami molto forti.
L'aiuto reciproco in seno al gruppo è benefico per la fiducia di ognuno. Avete permesso a Axel di scoprire tantissime cose e di condividere, penso per la prima volta, le emozioni che si tiene dentro da due anni."

Papa d’Axel – Settembre 2014

"Grazie a voi respiro di nuovo.
Riparto fiduciosa, più leggera e con la voglia di vivere.
Piena di desideri e progetti; saprò sfruttare al meglio questo nuovo soffio di vita.
Grazie mille"

Christine – Novembre 2014

"Grazie per questa bellissima settimana.
Riparto leggera, libera.
Molte emozioni, pianti, risate.
La mia nuova vita comincia ora."

Valérie – Ottobre 2014

Raggiungi il team dei pettorali soilidali 
Dai un senso più significativo alla tua sfida e accompagnali !

Per scoprire la nostra associazione, appuntamento su : www.achacunsoneverest.com e www.achacunsoneverest-femmes.com

Contatto pettorali solidali:
Marie Janin - chamonix@achacunsoneverest.com

Dopo avere ricevuto la tua donazione, ti mandiamo una ricevuta fiscale per un'eventuale deduzione dalle tasse.

Rotary - AURAF-TRANSPLANT
Pagala