La solidarietà al centro dell’evento

CORRI E AIUTA CHI HA BISOGNO

Fin dalla sua nascita, l’UTMB® ha sempre voluto associare l’energia dell’evento allo spirito di solidarietà. La cultura e la tradizione alpina accordano un posto importante alle relazioni umane ed all’aiuto reciproco. Siamo animati dal simbolo “della cordata“ e dalla volontà di sostenere gli altri a vincere le varie sfide, superare momenti difficili, lottare contro la malattia, aiutare i bambini a crescere nel modo migliore.

L’UTMB® ha dunque messo in opera diversi dispositivi che permettono di raccogliere fondi a profitto di associazioni caritatevoli partnership. Al momento delle iscrizioni alle 5 gare, l’Organizzazione versa immediatamente un tot a 5 associazioni. Inoltre, 140 PETTORALI SOLIDALI sono attribuiti ai corridori che vogliono sostenere una delle nostre associazioni partner facendo direttamente una donazione di 2000 €, anche con l’aiuto di amici, parenti, aziende, ecc. Infine, ogni concorrente può promuovere individualmente un’associazione.

L’UTMB® ha così creato legami forti con le associazioni sostenute, segue le varie azioni e privilegia gli scambi umani tra corridori, organizzatori ed associazioni.

140
Pettorali solidaldi
290 000 €
raccolti dalle associazioni

 

11
Associazioni caritatevoli sostenute

 

Donazioni via le iscrizioni
25 000 €
raccolti

Pettorali solidali
Contacts dossards solidaires
Assoc. sostenute dall'organizzazione
Fondation maladies rares
Frères des Hommes
Greffe de vie
Kaïcedra
Le Rire Médecin
Les Amis de Children's Home
Liziba Source de Vie
Plan International



© Plan International

Aiutare le ragazze a rimanere nelle loro montagne!

Devki Devi è una giovane donna, madre di due bambini, che vive in un piccolo villaggio nell'Uttarakhand. Suo marito è dovuto andare a New Delhi a cercare lavoro per potere mantenere la famiglia. Come Devki, ogni anno, sono migliaia le donne che si ritrovano da sole nelle montagne. In marzo 2014, la giovane indiana ha seguito il programma Saksham, proposto dall’ONG Plan International.
Grazie a questo stage, all’aiuto di una squadra in loco e ad un piccolo credito, Devki ha potuto creare il suo commercio, vendendo semenze per i contadini, quaderni scolastici per i bambini, formulari ufficiali per gli aiuti sociali, ecc. Il risultato di questo programma ha permesso alla giovane donna di mantenere la propria famiglia ed anche di appoggiare i membri della comunità.
Dal 2013, circa 1000 giovani poco abbienti, di cui circa 400 ragazze, hanno ottenuto un impiego. Grazie ai programmi di tirocinio a lungo termine ed alle formazioni specializzate, sono in grado di creare piccole aziende e seguire stage professionali di qualità, nonostante vivano tra 1000 e 3000 m.

« Il progetto Saksham sostenuto da Plan International propone varie formazioni, specialmente per le ragazze, spiega Anita, responsabile della relazione clienti di Costa Coffee. È un progetto importante. La squadra segue i giovani in permanenza, li motiva e dà loro consigli sugli sbocchi professionali e su come affrontare il futuro. Per quanto mi riguarda, avrei voluto fare la ballerina, ma ho cambiato obiettivo. Una volta finita la formazione, sono diventata responsabile relazioni clienti ».

Contatto pettorali solidali:
Catherine MONFRINI - +33 (0)1 44 89 90 94 - catherine.monfrini@plan-international.org

Donazioni deducibili dalle tasse (vedi modalità nazionali).

A proposito di Plan International

L’ONG interviene in 52 paesi, permettendo ai giovani meno abbienti di crescere nelle migliori condizioni possibili.
Da più di 75 anni, Plan International interviene nei paesi poveri presso i giovani meno abbienti, garantendo loro cure, cibo, acqua in un ambiente sano, proteggendoli dalla violenza e dallo sfruttamento minorile, dando loro un'educazione ed una formazione di qualità e permettendo loro di avere i mezzi giusti per far valere i loro diritti.
La nostra storia : https://www.plan-international.fr/video/plan-international-hier-aujourdhui-et-demain
Perché le ragazze? : https://www.plan-international.fr/droits-des-filles

www.plan-international.org

Enregistrer

A Chacun Son Everest
Rotary - AURAF-TRANSPLANT
Pagala
Pako'z'otre
Girotondo