L'UTMB®

Prova in montagna che comporta numerosi passaggi in altitudine (>2500m), in condizioni che potrebbero essere molto difficili (notte, vento, freddo, pioggia o neve) e che necessita di un buon allenamento specifico, materiale adatto ed una reale capacità d'autonomia personale. 

Alle 18:00 saremo più di 2300 persone a condividere lo stesso sogno: fare il giro completo del Monte Bianco in meno di due giorni. Ognuno di noi si è scrupolosamente preparato per molti mesi. Malgrado l'enormità della prova, siamo sereni perchè sappiamo che quasi 2000 volontari partecipano con noi alla stessa avventura, pronti ad offrirci con passione il loro aiuto e conforto con spirito di solidarietà e amicizia.
Andiamo quindi a vivere un'avventura fuori dal tempo!
Al chiaro di luna costeggeremo l'Aiguille de Bionnassay e supereremo il Col du Bonhomme. All'alba passeremo il col de la Seigne e entreremo in Italia nella magica Val Veny dominata dalla Noire de Peuterey e dai ghiacciai del Monte Bianco. Poi arriverà la Val Ferret, dominata dal Dente del Gigante e dalle Grandes Jorasses, prima di scollinare in Svizzera e trovarsi in un ambiente naturale scrupolosamente curato.

Dovremo sopportare la fatica, superare i nostri dubbi e le nostre angosce. Ci saranno quelli che, raggiunto il limite estremo delle proprie forze, preferiranno abbandonare la corsa e rimanderanno il sogno di concludere questa prova la prossima volta.

Gli altri invece dovranno affrontare le salite di Bovine e Les Tseppes. Poi, davanti all'Aiguille Verte, alla verticale dei Drus ed alla maestosità del Monte Bianco, si lanceranno verso il traguardo, posto nel cuore di Chamonix. 

Qualsiasi cosa ci capiterà, ci ritroveremo tutti insieme domenica pomeriggio per festeggiare i vincitori, applaudire ancora più forte l'ultimo arrivato e condividere ancora, corridori e volontari riuniti, le nostre gioie, la nostra sofferenza e le nostre grandi emozioni.

Fin dall’inizio dell’UTWT, l’UTMB® ne fa parte con lo status di Series Bonus. Essere finisher dell'UTMB®, come di qualsiasi altra corsa del calendario permette di entrare nella classifica 2017.

Percorso & Profilo
Scheda tecnica
Passaggi
Regolamento

Regolamento 2017 UTMB® / CCC® / TDS® / OCC

ORGANIZZAZIONE

Les Trailers du Mont Blanc (associazione ex-lege 1901, iscritta sulla gazzetta ufficiale del 29/11/2003 n°1627, Club FFA n°074060) e la Sarl Autour du Mont-Blanc organizzano l’UTMB® con le municipalità di Chamonix, Les Houches, Saint-Gervais, Les Contamines, Hauteluce, Beaufort, Bourg-Saint-Maurice, Seez, La Thuile, Pré Saint-Didier, Courmayeur, Morgex, Orsières (La Fouly, Champex-Lac), Trient e Vallorcine.

LE CORSE

L'UTMB® propone 5 corse a piedi in ambiente naturale, che ricalcano i sentieri escursionistici del comprensorio del Monte Bianco e del Beaufortain. Ogni gara si svolge in una sola tappa, a velocità libera, in tempo limitato ed in regime di semi-autonomia.

  • L'UTMB® [Ultra-Trail du Mont-Blanc®] : circa 171 km con 10 000 metri circa di dislivello positivo circa in semi-autonomia con partenza da Chamonix in massimo 46:30 ore.
  • La CCC® [Courmayeur-Champex-Chamonix]: circa 101 km con 6 100 metri circa di dislivello positivo circa in semi-autonomia con partenza da Courmayeur in massimo 26:30 ore.
  • La TDS® [Sur les Traces des Ducs de Savoie] : circa 119 km con 7 200 metri circa di dislivello positivo in semi-autonomia con partenza da Courmayeur in massimo 33 ore.
  • L’OCC [Orsières-Champex-Chamonix]: circa 56 km con circa 3 500 m D+, con partenza da Orsières, in semi autonomia per una durata massima di 14:30 ore.
  • La PTL® [La Petite Trotte à Léon] : questa prova è differente dalle altre 4 ed ha un suo proprio regolamento.
  • La #YCC [Youth Chamonix Courmayeur] : la gara, riservata ai giovani, ha un suo proprio regolamento.

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare è indispensabile:

  • essere assolutamente coscienti della lunghezza e della specificità della gara ed essere perfettamente preparati.
  • aver acquisito, prima della corsa, una reale capacità d'autonomia personale in montagna (1) per potere gestire al meglio i problemi legati a questo tipo di prova ed in particolare:
    • saper affrontare da soli, senza aiuto, condizioni climatiche che potrebbero diventare difficili a causa dell'altitudine (notte, vento, freddo, nebbia, pioggia o neve)
    • essere in grado di gestire, anche se si è isolati, i problemi fisici o psicologici dovuti ad una grande stanchezza, i problemi gastrointestinali, i dolori muscolari o articolari, le piccole ferite...
  • essere coscienti che il ruolo dell'Organizzazione non è di aiutare un corridore a gestite questi problemi e
  • per la corsa in montagna, la sicurezza dipende dalla capacità del corridore di adattarsi ai problemi riscontrati o prevedibili.

(1) la partecipazione ad altre corse per ottenere il punteggio necessario per potersi iscrivere (vedere paragrafo CONDIZIONI PER L'ISCRIZIONE) è utile per acquisire questa esperienza, ma non è necessariamente sufficiente.

Queste gare sono aperte a tutti, uomini e donne, nati prima del 1997 (categorie da juniores a veterani), tesserati o non.

Ogni concorrente dichiara di conoscere ed accettare il presente regolamento senza riserve e di promuovere la Carta Etica dell'evento, consultabile su www.utmbmontblanc.com

SEMI - AUTONOMIA

Il principio della corsa individuale in semi autonomia é la regola.
La semi-autonomia è definita come la capacità ad essere autonomi tra due punti di ristoro, riferito alla sicurezza, all'alimentazione ed all'equipaggiamento, permettendo cosi' di adattarsi ai problemi riscontrati o prevedibili (brutto tempo, fastidi fisici, ferite ecc).

Questo principio implica le regole seguenti:

  1. Ogni corridore deve portare con sè per tutta la durata della corsa tutto l'equipaggiamento obbligatorio (vedi paragrafo EQUIPAGGIAMENTO). Questo deve essere trasportato in un sacco contassegnato alla distribuzione dei pettorali, e non potrà essere scambiato o modificato in nessun caso sul percorso. In ogni momento, i commissari di gara potranno controllare il contenuto degli zaini e il loro peso. Il concorrente ha l'obbligo di sottomettersi a questi controlli di buon grado, pena la squalifica.

  2. I punti di ristoro sono provvisti di bibite e cibo da consumarsi sul posto. L’organizzazione fornisce solamente acqua naturale o bevande energetiche per riempire borracce o sacche per l’acqua. Alla partenza da ogni punto di ristoro, il corridore deve controllare di avere la quantità d’acqua e di alimenti necessari per arrivare al ristoro successivo.

  3. Per l'UTMB®, la CCC® e la TDS®, l’assistenza personale è tollerata solo ed esclusivamente in alcuni punti ristoro(*), in un area specificatamente riservata a tale uso ed a discrezione del responsabile area. L’assistenza deve essere assicurata da una sola persona, senza materiale specifico, se non un sacco di un volume di massimo 30 litri. L’assistenza fornita da una squadra di professionisti, medici o paramedici, è assolutamente vietata.
    Una parte specifica del punto ristoro è strettamente riservata ai concorrenti. Il corridore deve obbligatoriamente seguire il percorso previsto all'interno del punto ristoro anche se non si ferma.
    Per i concorrenti dell'OCC, l'assistenza è vietata lungo tutto il percorso.

  4. E proibito farsi accompagnare sul percorso, da una persona che non sia regolarmente iscritta.

(*) L’assistenza personale è tollerata alle basi vita seguenti :
UTMB® : Les Contamines Montjoie, Courmayeur, Champex, Trient, Vallorcine
CCC® : Champex, Trient, Vallorcine
TDS® : Bourg St Maurice, Les Contamines Montjoie
È assolutamente vietata in tutti gli altri punti ristoro, così come lungo tutto il percorso.

OCC : assistenza vietata lungo tutto il percorso

AZIONE DI PREVENZIONE E RICERCA NELL’AMBITO DELLA SALUTE

L’Organizzazione ha deciso di intraprendere delle azioni di prevenzione e ricerca nell’ambito della salute su tutte le gare dell’UTMB®. Con queste azioni non intendiamo sostituirci al regolamento nazionale e internazionale in vigore nell’ambito della lotta contro il Doping, bensì il nostro obbiettivo è rinforzare la sorveglianza medica. Queste azioni sono portate avanti in collaborazione con l’ITRA (International Trail Running Association), L’Ultra Trail World Tour (UTWT) e l’associazione Athletes For Transparency (AFT). Queste azioni sono guidate da una Commissione Medica, composta da dottori che possono consultarsi con esperti a loro scelta, con il compito in particolare di dare pareri medici alla Giura della Corsa sullo stato di salute dei partecipanti.

Ogni corridore si impegna a:

  1. dichiarare alla Commissione Medica le seguenti informazioni:
    • tutti i precedenti medici e/o patologie che possono accrescere il rischio durante l’attività fisica
    • l’utilizzo di trattamenti regolari o di medicine durante i 15 giorni antecedenti la partenza della gara
    • tutte le richieste o utilizzi di una prescrizione richiedente una esenzione a fini terapeutici.
      La dichiarazione di queste informazioni alla commissione medica deve essere fatta nell’area salute ITRA che ogni concorrente può creare gratuitamente sul sito internet dell’ITRA: www.itra.run (l’apertura di un conto personale su www.itra.com è gratuita e necessaria per accedere alla propria area salute)
      Le informazioni mediche dichiarate sono accessibili unicamente dalla Commissione Medica e dall’Equipe Medica dell’Organizzazione.
  2. Accettare tutti i prelievi delle urine e/o del sangue e/o capillare e/o della saliva e tutte le analisi collegate richiesti dalla Commissione Medica dell’Organizzazione, fermo restando che i costi inerenti alla realizzazione di questi prelievi e analisi sono a carico diretto dell’Organizzazione.
  3. Accettare di presenziare a tutte le convocazioni richieste dalla Commissione Medica sulla base delle informazioni raccolte, in modo da poter valutare l'abilità del concorrente a partecipare alla gara alla quale è iscritto. In seguito al colloquio, il Consiglio Medico potrà proporre l'uscita dalla gara del concorrente.
  4. Accettare l’utilizzo dei suoi dati al fine della ricerca, sapendo che questi dati saranno utilizzati in modalità totalmente anonima. In conformità con la legge di protezione dei dati, il concorrente avrà diritto di accedere, rettificare o opporsi ai dati a lui relativi, rivolgendosi direttamente con la Commissione Medica dell’Organizzazione.

Tutte le insufficienze irragionevoli, il rifiuto, o la trasmissione informazioni errate relative alla politica sanitaria può comportare l'esclusione del concorrente dalla corsa.

CONDIZIONI PER L'ISCRIZIONE

L'Organizzazione dell'UTMB® ha stabilito una lista di corse di qualificazione per l'Ultra-Trail® 2017. Ad ogni corsa iscritta in questa lista sono attribuiti da 1 a 6 punti.
Per iscriversi, bisogna avere acquisito un numero minimum di punti, avendo finito, esclusivamente entro il 01/01/2015 ed il 31/12/2016, le gare iscritte nel seguente elenco :

  • Per iscriversi all’UTMB®, sono necessari minimo 15 punti (9 vecchi punti) acquisiti in massimo 3 gare.
  • Per iscriversi alla CCC®, sono necessari minimo 7 punti (3 vecchi punti) acquisiti in 1 o 2 gare.
  • Per iscriversi alla TDS®, sono necessari minimo 7 punti (3 vecchi punti) acquisiti in 1 o 2 gare.
  • Per iscriversi all’OCC, sono necessari minimo 3 punti (1 vecchio punto) acquisiti in 1 o 2 gare.

Il regolamento completo delle corse di qualificazione è consultabile su www.utmbmontblanc.com, alla pagina «corse di qualificazione».
Nel caso vengano dichiarate delle corse non corrette o non conformi al regolamento, l'Organizzazione si riserva il diritto di annullare l'iscrizione senza rimborsare la quota d'iscrizione.

Da notare : in caso di percorso accorciato di una gara di qualifica, di sospensione anticipata o annullamento della gara, i punti di qualifica verranno ricalcolati in funzione delle caratteristiche reali.

Per convalidare l'iscrizione, ogni concorrente deve:

  1. Fornire un certificato medico specifico(*). Ogni partecipante deve inserirlo nel proprio spazio corridore entro il 31 maggio 2017. L’Organizzazione non accetta più i certificati medici spediti via email o per posta.
    In mancanza di certificato medico entro questa data, l’iscrizione verrà annullata senza nessun rimborso.
  2. Compilare, entro il 31 luglio 2017, una specifica dichiarazione sull'onore utilizzando il formulario on line disponibile nello spazio corridore.

In mancanza di certificato medico o dichiarazione sull'onore, il pettorale non verrà distribuito.
(*) non appena il concorrente è iscritto, riceverà un'email di conferma con in allegato il formulario ufficiale per il certificato medico.

ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO E DELL'ETICA DELLA CORSA

La partecipazione all’UTMB® implica l'accettazione senza riserve del presente regolamento e dell'etica di gara, consultabili su www.utmbmontblanc.com.

NUMERO MASSIMO DI CONCORRENTI

UTMB® (Ultra-Trail du Mont-Blanc®) : 2300
CCC® (Courmayeur-Champex-Chamonix) : 1900
TDS® (sur les Traces des Ducs de Savoie) : 1600
OCC (Orsières-Champex-Chamonix) : 1200

MODALITA' DI ISCRIZIONE

L'iscrizione avviene via internet compilando l'apposito modulo in ogni sua parte. Il pagamento deve essere effettuato tramite il servizio on line con carta di credito.

  • UTMB® : 235 € (*)
  • CCC® : 143 € (*)
  • TDS® : 158 € (*)
  • OCC : 78 € (*)

(*) di cui un'eco-partecipazione di 1,50 € a persona per finanziare operazioni di pulizia e di manutenzione dei sentieri e 10 € per l'adesione 2017 all’associazione Les Trailers du Mont-Blanc.

Il pagamento dell'iscrizione comprende tutti i servizi descritti nel presente regolamento.

L'iscrizione è personale e definitiva, non sono ammessi scambi di pettorale e/o sostituzioni di nominativi nè il cambio di corsa.

CLAUSOLA DI ANNULLAMENTO

Al momento dell'iscrizione i concorrenti possono sottoscrivere una clausola di annullamento, versando 15 € in più sul versamento delle spese d'iscrizione.

Questa clausola permette il rimborso delle spese d'iscrizione nel caso il concorrente voglia annullare l'iscrizione per le ragioni seguenti :

  • infortunio, malattia grave o decesso del concorrente stesso.
  • malattia grave che necessiti un ricovero, decesso del coniuge o di parenti stretti avvenuto trenta giorni prima della manifestazione.

In caso di infortunio o di malattia grave del corridore, é necessario fornire un certificato medico con firma e timbro professionale del medico. Qualsiasi altra causa d’annullamento deve essere giustificata da un certificato firmato e con il timbro dell’autorità competente.

Condizioni d'indennizzo : tutte le richieste di rimborso devono arrivarci, con l'apposito certificato, entro e non oltre 10 giorni dopo la manifestazione. Le richieste vengono poi trattate nei due mesi successivi l'evento.

ANNULLAMENTO

Ogni annulamento d’iscrizione deve essere fatto via email o per posta. Il telefono ed il fax non fanno testo.

In caso di annullamento per una causa descritta nel paragrafo precedente, il concorrente puo`, solo se l'ha sottoscritta al momento della sua iscrizione, usufruire della clausola di annullamento inviandoci per posta la lettera di rinuncia e il documento giustificativo necessario (vedi paragrafo qui sopra).

Se un concorrente non ha sottoscritto la clausola di annullamento o desidera annullare l’iscrizione per una causa non coperta da tale clausola, il rimborso della quota d’iscrizione avverrà con un accredito parziale, sul conto bancario usato al momento dell’iscrizione, alle condizioni seguenti :

Data di spedizione

Somma accredidata in % della quota d’iscrizione (spese escluse)

Prima del 15 marzo 60%
Dal 16 marzo al 15 maggio 50%
Dal 16 maggio al 31 luglio 40%

Dopo il 31 luglio nessun rimorso sarà effettuato.

Non é permesso nessun scambio di pettorale

ANNULLAMENTO DELL’ISCRIZIONE IN CASO DI LESIONI

In caso di lesioni muscolo-scheletrico non croniche del corridore verificatesi dopo l’iscrizione, e solamente in questo caso, e non guaribili prima della partenza della gara, l’Organizzazione raccomanda ai corridori di non mettersi inutilmente in pericolo e di annullare la propria iscrizione (i termini di annullamento sono descritti nel paragrafo « Annullamento dell’iscrizione qui di seguito) e di richiedere una priorità di iscrizione, sulla stessa corsa, per l’edizione successiva.

Tutte le richieste di priorità in seguito all’annullamento dell’iscrizione in caso di lesioni devono essere fatte pervenire, assieme ad un dossier medico completo (referto medico dettagliato e esami  confimatori dell’analisi) entro il 2 settembre unicamente per posta (la commissione medica non prenderà in carico i dossier ricevuti via mail). Tutti i dossier incompleti saranno rifiutati.

Le richieste saranno valutate entro il 10° settembre. Il comitato medico è l’unico giudice e la sua decisione è inequivocabile.

Se il Comitato Medico emette un verdetto favorevole, il corridore beneficerà di una priorità di inscrizione per la stessa gara dell ‘edizione successiva. La priorità di iscrizione permette solamente di evitare il tiraggio a sorte. L’iscrizione resta soggetta a tutte le regole di iscrizione: punti qualificativi, costi di iscrizione, certificato medico…

EQUIPAGGIAMENTO

Per partecipare a queste gare, è richiesto del materiale obbligatorio. Ciononostante è importante sapere che si tratta di un minimo vitale che ogni trailer deve adattare in funzione delle proprie capacità. In particolare, non bisogna scegliere dei vestiti leggeri per guadagnare qualche grammo, ma optare per degli indumenti che proteggano specificatamente in montagna, contro freddo, vento e neve, garantendo una sicurezza ed una performance ottimali.

Equipaggiamento individuale obbligatorio :

  UTMB®
CCC®
TDS®
OCC
telefono cellulare con opzione internazionale
(inserire i numeri di emergenza dell'Organizzazione, tenere telefono sempre acceso, non mascherare il numero e partire con la batteria carica)
OBBLIGATORIO
bicchiere personale di 15 cl minimo (borracce o recipienti con tappo non sono accettati) OBBLIGATORIO
riserva d'acqua di almeno 1 litro OBBLIGATORIO
lampadine funzionanti con pile di ricambio per ognuna 2 lampadine 1 lampadina
coperta di sopravvivenza di 1,40 m x 2 m minimo OBBLIGATORIO
fischietto OBBLIGATORIO
benda elastica adesiva adatta a fare una fasciatura o strapping (minimo 100 cm x 6 cm) OBBLIGATORIO
riserva alimentare OBBLIGATORIO
Giacca a vento con cappuccio con una membrana impermeabile (minimo consigliato 10 000 Schmerber) e traspirante (RET consigliato inferiore a 13) * OBBLIGATORIO
pantaloni o collant da corsa a gamba lunga o collant + calze che coprano tutta la gamba OBBLIGATORIO
Buff® o bandana OBBLIGATORIO
guanti caldi ed impermeabili OBBLIGATORIO Fortemente
raccomandato
in caso di
brutto tempo
Secondo strato caldo in più : un secondo strato caldo, a maniche lunghe (escluso cotone) di minimo 180 g (uomo, M)
OPPURE, un intimo termico a maniche lunghe (primo o secondo strato, escluso cotone) di minimo 110 g (uomo, M) + una giacca a vento** con protezione idrorepellente (Durable Water Repellent protection).
OBBLIGATORIO
pantavento impermeabile OBBLIGATORIO
berretto OBBLIGATORIO

* - la giacca a vento deve assolutamente avere un cappuccio integrato o previsto dal fabbricante.
- le cuciture devono essere saldate.
- la giacca a vento non deve avere parti di tessuto non impermeabile. Le parti sotto le braccia o sulla schiena per l'aerazione previste dal fabbricante sono accettate se non impediscono l'impermeabilità.
Il concorrente giudica, secondo questi criteri, se la sua giacca è conforme al regolamento e dunque adatta al brutto tempo in montagna. Nonostante questo, se il concorrente è controllato durante la gara, il responsabile o il commissario di gara deciderà in merito.

** questa giacca a vento non sostituisce la giacca a vento impermeabile con cappuccio obbligatoria.

Documentazione doganale :

  • un documento d'identità

Fortemente raccomandati :

  • Coltello o forbici per tagliare la benda elastica adesiva.
  • Bastoncini in caso di pioggia o neve per la vostra sicurezza su terreno scivoloso.
  • indumenti caldi di ricambio indispensabili in caso di tempo freddo e piovoso od in caso di ferite
  • minimo 20 € (per gli imprevisti)

Consigli (lista non esauriente) :

Bastoncini, indumenti di ricambio, bussola, coltellino, cordino, crema solare, vaselina o crema anti-irritazione, ago e filo...

Gli indumenti devono essere della taglia del concorrente e senza modifiche.
L'equipaggiamento deve essere trasportato in un sacco contassegnato alla distribuzione dei pettorali, e non potrà essere scambiato o modificato in nessun caso sul percorso.


Il concorrente che desidera utilizzare i bastoncini, deve tenerli con sè per tutta la durata della corsa. E’ vietato partire senza bastoncini e ricuperarli strada facendo. Non puo' metterli nel sacco corridori.
I bastoncini sono vietati, per ragioni di sicurezza o ambientali, in alcune zone del percorso, segnalate da specifici cartelli.

Per tutte le domande sul materiale obbligatorio consultate la FAQ

PETTORALI

Ogni pettorale é rimesso individualmente ad ogni concorrente su presentazione di:

  • un documento d'identità con foto
  • il vostro sacco di gara con il materiale obbligatorio

Il pettorale deve essere portato sul petto o sul ventre ed essere sempre ed interamente visibile nella sua totalità durante tutta la corsa. Deve essere quindi posizionato sopra tutti gli indumenti ed in nessun caso fissato sul sacco o su una gamba. Gli sponsor non devono essere né modificati, né nascosti.
Il pettorale è il lascia-passare necessario per accedere alle navette, agli autobus, alle aree ristoro, alle sale di cura e di riposo, alle docce, alle aree di deposito o ritiro sacchi ecc. Il pettorale non deve mai essere tolto, tranne in caso di una decisione presa da un responsabile di gara. In caso di abbandono verrà invalidato.

SACCHI CORRIDORI

UTMB® : alla distribuzione dei pettorali, verrà consegnato ad ogni concorrente un sacco di 30 litri per il materiale di ricambio da depositare, a fine pomeriggio, alla base di Chamonix, nel ginnasio dell'ENSA. Questo sacco verrà trasportato dall'Organizzazione a Courmayeur dove ogni concorrente dovrà recuperarlo. Quando partirà dalla base vita, lo depositerà nel luogo apposito. Infine il sacco verrà riportato a Chamonix.
Nota : Nessuno sacco a Champex

CCC® : ogni concorrente riceverà con il suo pettorale un sacco di 30 litri che riempirà con il materiale di ricambio. Lo depositerà poi in prossimità della zona di partenza. Il sacco verrà portato a Chamonix.
Nota : Nessuno sacco a Champex

TDS® : i concorrenti ricevono, con il pettorale, 2 sacchetti di 30 litri. Uno per gli effetti personali di cui non hanno bisogno durante la gara, da depositare alla partenza che è poi trasportato al traguardo. L'altro sacco (non obbligatorio) per gli effetti personali da trasportare al Cormet de Roselend. Durante la gara dovono obbligatoriamente recuperare il loro sacco arrivando al Cormet de Roselend; poi partendo lo depositano nell'apposito punto di raccolta affinchè venga poi portato a Chamonix.
I 2 sacchi devono essere depositati vicino alla partenza della gara.

OCC : i concorrenti ricevono, con il pettorale, 1 sacchetto di 30 litri per gli effetti personali da depositare vicino alla partenza. È poi portato a Chamonix.

Recupero dei sacchi à Chamonix : I sacchi sono consegnati al concorrente stesso o ai suoi familiari, solo ed esclusivamente su presentazione del pettorale. I sacchi potranno essere ritirati al più tardi 2 ore dopo il termine della corsa. Oltre questo termine il recupero potrà essere fatto presso l'Organizzazione a carico del corridore.

L’Organizzazione assicura il trasporto dei sacchi dei concorrenti che hanno abbandonato, fino a Chamonix, a condizione che il loro abbandono sia stato registrato. Il rimpatrio dei sacchi dipende dai problemi logistici e l'Organizzazione non puo'garantirne il rimpatrio se non alla fine della gara.

Solo i sacchi forniti dall'Organizzazione saranno trasportati da una base vita all'altra. E' proibito lasciare i bastoncini nei sacchi. Il contenuto dei sacchi non è verificabile, ragion per cui le contestazioni non saranno prese in conto. Si raccomanda di non lasciare oggetti di valore nei sacchi e si consiglia di tenere la trousse di toilette e gli indumenti di ricambio a Chamonix. L'Organizzazione non si assume la responsabilità per oggetti eventualmente persi o danneggiati durante i trasporti. 

SICUREZZA ED ASSISTENZA MEDICA

Sono predisposti lungo tutto il percorso diversi punti di soccorso collegati via radio o via telefono con la direzione di gara. Alla base vita di Chamonix, saranno presenti ambulanze, protezione civile ed un'equipe di medici durante tutta la durata delle gare.

I posti di soccorso sono destinati a portare assistenza a tutte le persone in difficoltà con i mezzi propri dell'Organizzazione o tramite organismi convenzionati.

Ogni corridore ferito o in difficoltà, potrà chiamare i soccorsi:

  • presentandosi ad un posto di soccorso
  • chiamando la base vita
  • chiedendo ad un altro corridore di avvisare i soccorsi

Ogni corridore deve prestare assistenza a tutte le persone in difficoltà ed avvisare i soccorsi.

Non dimenticate che le condizioni ambientali e della corsa possono farvi aspettare i soccorsi più a lungo del previsto. La vostra sicurezza dipenderà allora dal materiale che avete messo nel vostro zaino.

Un corridore che fa appello ad un medico o ad un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettare le sue decisioni.
Dal momento in cui lo stato di salute di un corridore necessita un trattamento con flebo, questo è automaticamente messo fuori gara.
I soccorritori e medici ufficiali sono abilitati a:

  • Mettere fuori gara i concorrenti incapaci di continuare la gara (invalidando il pettorale).
  • Fare evacuare con ogni mezzo i concorrenti in pericolo.
  • Fare ricoverare i corridori il cui stato di salute lo necessita.

Solo i soccorritori ed i medici ufficiali possono decidere che mezzo d'evacuazione usare ed il luogo della degenza.

Le spese dei mezzi di soccorso o di evacuazione eccezionali sono a carico della persona soccorsa, che deve assicurare con i propri mezzi anche il ritorno dal luogo da dove è stata portata.
Il corridore dovrà poi preparare e presentare alla propria assicurazione il dossier necessario per il rimborso.

Se contattare la base vita (+33 4 50 53 47 51) si diventa difficoltoso, potete chiamare direttamente i soccorsi (soprattutto se vi trovate in "zona urgenza")

  • 112 (Francia)
  • 118 (Italia)
  • 144 (Svizzera)

Per tutta la durata delle gare, troverete a Chamonix un pronto soccorso dove i corridori potranno trovare un'assistenza medica.

Tutti i concorrenti devono rimanere sui sentieri tracciati, anche per dormire. Il concorrente che si allontana volontariamente dai sentieri segnalati, non è più sotto la responsabilità dell’Organizzazione.

PUNTO DI CONTROLLO E DI RIFORNIMENTO

Tutti i concorrenti avranno un chip elettronico inserito del pettorale ed uno sullo zaino, che dovranno avere in permanenza su pena di squalifica.

In tutti i punti di soccorso o ristoro viene effettuato un controllo. L'Organizzazione si riserva la possibilità di effettuare lungo il percorso dei controlli a sorpresa.

Solo i corridori con pettorale ben visibile e debitamente controllati hanno accesso ai posti di rifornimento
.
Sulla guida della gara e sulle pagine internet troverete l’elenco dei punti ristoro.

Sono proposti 2 tipi di ristoro:

  • quelli con solo bevande: acqua naturale*, gasata*, bevande energetiche, Coca*, caffè*, tè* e minestra
  • quelli completi: bevande (come sopra), barrette ai cereali o energetiche, biscotti, cioccolato*, banane*, arance*, uvette*, prugne secche*, biscotti salati, formaggio*, salame* e pane.

* Prodotto senza glutine

In più, un piatto caldo è servito a Les Chapieux e Courmayeur per i concorrenti dell' UTMB®, a Champex per quelli dell' UTMB® e della CCC® e al Cornet de Roseland per i corridori della TDS® (è possibile una porzione senza glutine ma solo su richiesta).
Un pasto di fine corsa verrà servito a Chamonix.

Per evitare uno spreco di bicchieri di plastica usa e getta sul percorso, ogni concorrente deve munirsi di un bicchiere individuale di minimo 15 cl. Attenzione: borracce e recipienti con tappo non sono considerati bicchieri!
Per via della notevole affluenza, verranno distribuiti bicchieri usa e getta nei seguenti punti ristoro:

  • ai primi 3 ristori dell’UTMB® (Les Houches, Saint-Gervais e Les Contamines Montjoie)
  • al 1° ristoro della TDS® (Col Checrouit-Maison Vieille)
  • al 1° ristoro dell’OCC

I corridori sorpresi a buttare rifiuti per terra saranno penalizzati.

Ad ogni punto ristoro troverete dei contenitori appositi per svuotare i sacchettini. Queste pattumiere dovranno essere assolutamente utilizzate.

TEMPO MASSIMO AUTORIZZATO E BARRIERE ORARIE

Il tempo massimo per concludere le prove é fissato in:

  • UTMB® : 46:30 ore
  • CCC® : 26:30 ore
  • TDS® : 33 ore
  • OCC : 14:30 ore

Gli orari limite di partenza (barriere orarie), dai principali posti di controllo sono definiti e comunicati nel road book.

Queste barriere sono calcolate per permettere ai partecipanti di raggiungere l'arrivo entro i tempi massimi imposti, effettuando comunque eventuali fermate (riposo, pasti). Per essere autorizzati a continuare la gara, i concorrenti devono ripartire dal posto di controllo prima dell'ora limite fissata (qualunque sia l'ora di arrivo al posto di controllo).

I concorrenti "eliminati" desiderosi di proseguire il percorso devono prima restituire il pettorale, poi possono continuare ma sotto la propria responsabilità ed in autonomia completa.

In caso di cattive condizioni metereologiche e/o per ragioni di sicurezza, l'Organizzazione si riserva il diritto di sospendere la prova in corso o di modificare le barriere orarie.

RIPOSO E DOCCE

UTMB®: nelle basi vita di Chapieux, Courmayeur e Champex, i concorrenti dell'UTMB® possono fermarsi per riposarsi (locale con brande e coperte).

Una sala riposo é disponibile a Chamonix per tutti i finishers. Non è di certo un luogo di pernottamento per una notte intera, pero' ! I concorrenti che hanno finito la gara e che desiderano prolungare il proprio soggiorno devono occuparsene loro stessi.

E' possibile fare una doccia calda soltanto all'arrivo.
Lungo il percorso, le docce - se presenti - sono accessibili solo su richiesta medica.

L'accesso alla sala riposo e alle docce é strettamente riservato ai corridori scalzi (all'entrata della sala, vi sarà consegnato un sacchetto per mettere le vostre scarpe).

ABBANDONI E RIMPATRI

Tranne in caso di ferita, un concorrente non deve mai abbandonare la gara all'infuori di un punto di controllo. Deve allora avvisare il responsabile del punto di controllo, che invalida definitivamente il pettorale.

Il corridore deve conservare il suo pettorale annullato perché è il lascia passare per accedere alle navette, autobus, pasti, sale di riposo e di cure ecc.

Il rimpatrio è deciso con il responsabile del posto di controllo alle seguenti regole:

  • Per potere rientrare a Chamonix, i corridori che hanno abbandonato la corsa troveranno degli autobus disponibili alla partenza di alcuni punti ristoro, segnalati con appositi loghi sulle cartine dei vari percorsi
  • I corridori che si ritirano in un altro punto di soccorso o di ristoro, ma il cui stato di salute non necessiti un'evacuazione, devono raggiungere con i propi mezzi, il più velocemente possibile, il punto di rimpatrio più vicino.
  • Per i punti di ristoro o di soccorso accessibili in macchina o in 4 x 4 :
    • al momento della chiusura del punto ristoro o di soccorso, l'Organizzazione puo', se ci sono mezzi disponibili, rimpatriare i corridori che hanno abbandonato e che sono ancora presenti sul sito
    • in caso di condizioni metereologiche sfavorevoli che giustifichino la sospensione parziale o totale della corsa, l'Organizzazione assicura il rimpatrio dei corridori nel più breve tempo possibile.

In caso di abbandono prima di un punto di controllo, il concorrente deve obbligatoriamente recarsi al punto di controllo precedente e comunicarlo al responsabile.
Se, mentre sta tornando indietro, il corridore incontra il "chiudi pista", quest'ultimo invalida il pettorale. A questo punto, il corridore non è più sotto la responsabilità dell'Organizzazione.

SEGNALETICA

Per essere visibili di notte, le segnaletiche sono state dotate di un catarifrangente che riflette la luce della frontale.
ATTENZIONE: se non vedete più il segnale, tornate indietro !
Per il rispetto dell'ambiente nessuna pittura è utilizzata sui sentieri.

E obbligatorio seguire esclusivamente i sentieri segnalati, senza scorciatoie per evitare l'erosione dei siti.

TRAGUARDO

Al vostro arrivo, riceverete il premio finisher

PENALITA' - SQUALIFICHE

Sul percorso sono presenti dei giudici di gara autorizzati a verificare il rispetto del regolamento da parte dei corridori. I giudici di gara sono autorizzati ad effettuare la squalifica immediata (*) e comunicare alla giuria di corsa le infrazioni riscontrate. La giuria di corsa applicca le penalità in base alla tabella seguente:

INFRAZIONE AL REGOLAMENTO PENALITA' (*) - SQUALIFICA
UTMB® - CCC® - TDS® OCC
Taglio del percorso secondo il giudizio della Direzione di Gara
Assenza di materiale obbligatorio di sicurezza : riserva d'acqua inferiore a 1 litro, giacca impermeabile con cappuccio, lampadine, coperta di sopravvivenza, telefono cellulare squalifica immediata
Assenza di altro materiale obbligatorio : pantalone o collant da corsa, 1 sola lampadina, cappellino, cuffia o bandana, indumento caldo a maniche lunghe, fischietto, banda elastica adesiva, riserva alimentare, bicchiere individuale, guanti caldi ed impermeabili, pantavento impermeabile penalità : 1 ora penalità : 30 min
Rifiuto a farsi controllare squalifica
Abbandono di rifiuti da parte di un concorrente o dei suoi accompagnatori penalità : 1 ora penalità : 30 min
Non rispetto delle persone (Organizzazione o corridori) penalità : 1 ora penalità : 30 min
Non assistenza ad una persona in difficoltà (che necessita un ricovero) penalità : 1 ora penalità : 30 min
Assistenza degli accompagnatori fuori dalle zone autorizzate penalità : 1 ora penalità : 30 min
Accompagnamento lungo il percorso fuori dalle zone di tolleranza esplicitamente segnalate vicino ai punti ristoro penalità : 15 min penalità : 10 min
Imbrogli : utilizzo di un mezzo di trasporto, condivisione o scambio di pettorale, squalifica immediata ed a vita
Pettorale non visibile penalità : 15 min penalità : 10 min
Pettorale portato in modo non conforme penalità : 15 min (il corridore deve riposizionare il pettorale in modo conforme) penalità : 10 min (il corridore deve riposizionare il pettorale in modo conforme)
Comportamento pericoloso accertato (es: bastoncini con punte non protette orientati verso i corridori o il pubblico) penalità : 15 min penalità : 10 min
Assenza di micro chip Secondo le decisione della direzione della corsa
Mancato passaggio ad un posto di controllo Secondo le decisione della direzione della corsa
Rifiuto ad ottemperare ad un ordine della direzione di corsa, di un giudice di gara, di un responsabile del posto di controllo, di un medico o soccorritore squalifica
Rifiuto al controllo antidoping il corridore è sanzionato come se fosse positivo al doping
Partenza da un punto di controllo oltre l'ora limite squalifica
Sacco senza contrassegno penalità : 1 ora penalità : 30 min
Utilizzo di bastoncini che non siano stati portati fin dall’inizio della gara penalità : 1 ora penalità : 30 min

(*) Le penalità relative al tempo sono applicabili immediatamente sul posto; il concorrente deve dunque interrompere la gara durante la penalità.

Tutti le altre infrazioni al regolamento saranno soggetto di una sanzione decisa dalla direzione della corsa.

CONTROLLO ANTI-DOPING

Tutti i concorrenti possono essere sottomessi ad un controllo anti-doping prima, durante o alla fine della gara. In caso di rifiuto, lo sportivo viene sanzionato come se fosse positivo al doping.

RECLAMI

Tutti i reclami devono essere formulati per iscritto, depositati al posto di controllo a Chamonix con una cauzione di 100 € (non restituibili se il reclamo non è accettato) entro due ore dall'arrivo del corridore interessato. 

GIURIA DI GARA

E' composta da :

  • uno dei co-presidenti dei Trailers du Mont-Blanc
  • la direzione della corsa
  • un rappresentante dei corridori
  • e tutte le persone competenti designate dal presidente e dal direttore di gara.

La giuria é abilitata a deliberare in un tempo compatibile con gli obblighi della corsa su tutti i reclami depositati. Le decisioni prese sono senza appello.

MODIFICHE DEL PERCORSO O DELLE BARRIERE ORARIE - ANNULLAMENTO DELLA CORSA

L'Organizzazione si riserva il diritto di modificare in ogni momento e senza preavviso il percorso o l'ubicazione dei posti di soccorso e di ristoro.
In caso di condizioni metereologighe sfavorevoli (forti depressioni di pioggia e di neve in altitudine, forte rischio di temporali) la partenza puo' essere posticipata di massimo 2 ore; oltre 2 ore la corsa è annullata.

In caso di condizioni meteo troppo sfavorevoli (forti precipitazioni o nevicate in quota, forti rischi di temporali…), la partenza puo’ essere posticipata di qualche ora ; oltre un tot di ore la gara è annullata.

In caso di annullamento, per una qualsiasi ragione, decisione presa dall'Organizzazione 15 giorni prima della data di partenza, un rimborso parziale dell'iscrizione verrà effettuato. La somma rimborsata è fissata in modo da permettere all'Organizzazione di compensare le spese irreversibili al momento dell' annullamento. In caso di annullamento, deciso meno di 15 giorni prima della partenza o in caso di sospensione della corsa, per una qualsiasi ragione, il rimborso dell'iscrizione non verrà effettuato.

ASSICURAZIONE

Responsabilità civile :
L'Organizzazione sottoscrive un'assicurazione per la responsabilità civile per tutto il periodo della prova. Questa assicurazione garantisce le conseguenze economiche di sua responsabilità, dei suoi addetti e dei partecipanti.

Personale incidente :
Ogni concorrente deve obbligatoriamente avere un’assicurazione personale che copra le spese di ricerca e di evacuazione in Francia, Italia e Svizzera. Tale assicurazione puo'essere sottoscritta presso qualsiasi organismo scelto del concorrente ed in particolare presso la Federazione Francese di Atletismo attraverso la sottoscrizione di un Pass running o di una tessera.

Siete sempre più numerosi a percorrere il mondo per vivere la vostra passione. Per potere partecipare all'UTMB®, vi ricordiamo che dovete avere un'assicurazione rimpatrio a copertura di eventuali spese di ricerca o rimpatrio dalla Francia, Italia e Svizzera.* Tale assicurazione può essere sottoscritta presso qualsiasi organismo scelto dal concorrente.
Per i corridori iscritti alI'ITRA (International Trail Running Association) è ora possibile contrarre un'assicurazione Assistenza - Rimpatrio che copre le spese di ricerca e soccorso in tutto il mondo.
Per ulteriori informazioni vedi sul sito : http://itra.run/page/353/Insurance.html

NB: le evacuazioni in elicottero sono a pagamento. La scelta del rimpatrio è effettuata esclusivamente dall'Organizzazione che privileggerà sistematicamente la sicurezza dei concorrenti.

GUIDA

Il road book è scaricabile dal sito internet www.utmbmontblanc.com a partire dal mese di giugno oppure spedita via posta, in giugno, soltanto ai corridori che l'hanno richiesto al momento dell'iscrizione (costo 14 €). Comprende tutte le informazioni pratiche: orari limiti dei passaggi, i punti di rifornimento, i posti di soccorso, i posti di cure ed i luoghi di accesso per gli accompagnatori.

FILM

I film 2017 saranno scaricabili in anteprima in formato HD nello spazio corridore di ciascun partecipante dalla fine di ottobre. I concorrenti che desiderano ricevere i film in DVD possono far richiesta durante l’iscrizione (15€). I DVD ordinati saranno inviati via posta a fine novembre.

CLASSIFICHE E PREMI

Per l'UTMB®, la CCC®, la TDS® e l'OCC, solo i corridori che arrivano a Chamonix sono classificati.

Per ogni corsa, una classifica generale uomini e donne ed una classifica per ogni categoria uomini e donne è stabilita.
UTMB®: verranno premiati i primi 10 uomini e le prime 10 donne della classifica generale ed i primi 3 di ogni singola categoria.
CCC®, TDS® ed OCC: verranno premiati i primi 5 uomini e le prime 5 donne della classifica generale ed i primi 3 di ogni singola categoria.

SPONSORS INDIVIDUALI

I corridori sponsorizzati possono esporre i loghi dei loro sponsor soltanto sugli indumenti e l'equipaggiamento usato durante la corsa. Tutti gli accessori pubblicitari (bandiere, striscioni...) sono proibiti lungo tutto il percorso, compreso all'arrivo. In caso contrario il concorrente viene sanzionato a discrezione della giuria.

DIRITTI ALL'IMMAGINE

Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi del diritto all' immagine durante la gara, cosi' come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l'Organizzatore ed i suoi partners abilitati per l'utilizzo fatto della sua immagine. Solo l'Organizzazione puo' trasmettere il diritto all'immagine ai media, via un accredito o un permesso specifico.

Ultra Trail®, Ultra-Trail du Mont-Blanc®, UTMB®, CCC®, TDS® e PTL® sono dei marchi legalmente depositati. Qualsiasi comunicazione sull' avvenimento o utilizzo di immagini dovrà essere fatto nel rispetto del nome dell'evento, dei marchi depositati e con l'accordo ufficiale dell'Organizzazione.

Dopo il 31 luglio nessun rimorso sarà effettuato.

Non é permesso nessun scambio di pettorale