L'UTMB®

Prova in montagna che comporta numerosi passaggi in altitudine (>2500m), in condizioni che potrebbero essere molto difficili (notte, vento, freddo, pioggia o neve) e che necessita di un buon allenamento specifico, materiale adatto ed una reale capacità d'autonomia personale. 

Alle 18:00 saremo più di 2300 persone a condividere lo stesso sogno: fare il giro completo del Monte Bianco in meno di due giorni. Ognuno di noi si è scrupolosamente preparato per molti mesi. Malgrado l'enormità della prova, siamo sereni perchè sappiamo che quasi 2000 volontari partecipano con noi alla stessa avventura, pronti ad offrirci con passione il loro aiuto e conforto con spirito di solidarietà e amicizia.
Andiamo quindi a vivere un'avventura fuori dal tempo!
Al chiaro di luna costeggeremo l'Aiguille de Bionnassay e supereremo il Col du Bonhomme. All'alba passeremo il col de la Seigne e entreremo in Italia nella magica Val Veny dominata dalla Noire de Peuterey e dai ghiacciai del Monte Bianco. Poi arriverà la Val Ferret, dominata dal Dente del Gigante e dalle Grandes Jorasses, prima di scollinare in Svizzera e trovarsi in un ambiente naturale scrupolosamente curato.

Dovremo sopportare la fatica, superare i nostri dubbi e le nostre angosce. Ci saranno quelli che, raggiunto il limite estremo delle proprie forze, preferiranno abbandonare la corsa e rimanderanno il sogno di concludere questa prova la prossima volta.

Gli altri invece dovranno affrontare le salite di Bovine e Les Tseppes. Poi, davanti all'Aiguille Verte, alla verticale dei Drus ed alla maestosità del Monte Bianco, si lanceranno verso il traguardo, posto nel cuore di Chamonix. 

Qualsiasi cosa ci capiterà, ci ritroveremo tutti insieme domenica pomeriggio per festeggiare i vincitori, applaudire ancora più forte l'ultimo arrivato e condividere ancora, corridori e volontari riuniti, le nostre gioie, la nostra sofferenza e le nostre grandi emozioni.

Fin dall’inizio dell’UTWT, l’UTMB® ne fa parte con lo status di Series Bonus. Essere finisher dell'UTMB®, come di qualsiasi altra corsa del calendario permette di entrare nella classifica 2018.

Percorso & Profilo
Scheda tecnica
Passaggi
Regolamento

Regolamento 2018

PRESENTAZIONE DELLE GARE

ORGANIZZAZIONE

La Sarl Autour du Mont-Blanc e l’associazione Les Trailers du Mont Blanc (associazione legge 1901 registrata nella gazzetta ufficiale del 29/11/ 2003 al n° 1627, Club FFA n° 074060) organizzano l'UTMB® in collaborazione con i comuni di Chamonix, Courmayeur, Orsières, Bourg Saint Maurice, Les Houches, Saint Gervais Mont-Blanc, Servoz, Vallorcine, Hauteluce, Beaufort, Séez, Les Contamines Montjoie, La Thuile, Pré Saint Didier, Morgex, Martigny-Combe, Trient, Bovernier.

ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO E DELL'ETICA DI GARA

La partecipazione alle gare dell'UTMB® implica l'accettazione espressa e senza riserva del presente regolamento, dell'etica dell'evento e l'accettazione di tutte le istruzioni indirizzate ai partecipanti da parte dell'organizzatore.

DENOMINAZIONE DELLE GARE

L'UTMB® è una manifestazione in seno alla quale sono proposte varie gare che percorrono sentieri di montagna nel Pays du Mont-Blanc e del Beaufortain. Ogni gara si svolge in una sola tappa, a velocità libera e in un tempo limite.

  • UTMB®: circa 171 km per 10 000 m D+, con partenza da Chamonix, in regime di semi-autosufficienza, in un tempo limite di 46:30 ore. Circa 2300 concorrenti.
  • CCC®: circa 101 km per 6 100 m D+, con partenza da Courmayeur, in regime di semi-autosufficienza, in un tempo limite di 26:30 ore. Partenza in 3 scaglioni per rendere più scorrevole la gara. Sportello di partenza definito secondo i criteri dell'Indice di Performance ITRA. Circa 1900 concorrenti.
  • TDS®: circa 119 km per 7 200 m D+, con partenza da Courmayeur, in regime di semi-autosufficienza, in un tempo limite di 33 ore. Circa 1600 concorrenti.
  • OCC: circa 56 km per 3 500 m D+, con partenza da Orsières, in regime di semi-autosufficienza, in un tempo limite di 14:30 ore. Circa 1200 concorrenti.
  • PTL®: questa gara è completamente diversa dalle altre 4 e ha un regolamento specifico.
  • YCC: per i giovani tra i 16 e i 22 anni, è composto da un “Prologue“ a Chamonix, il martedì e da una gara di 15 km per circa 1200 m D+, con partenza da Courmayeur il giorno dopo. Circa 300 concorrenti.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E DI ISCRIZIONE

CONDIZIONI DI ISCRIZIONE

L’organizzatore dell'UTMB® stabilisce una lista di gare qualificanti per l’UTMB® 2018. Ogni gara inserita in questa lista ha un valore da 1 a 6 punti. I concorrenti devono avere ottenuto un numero minimo di punti, portando a termine una delle gare della lista, tra il 01/01/2016 e il 31/12/2017 (*):

  • UTMB® : minimo 15 punti in 3 gare massimo
  • CCC® : minimo 8 punti in 2 gare massimo
  • TDS® : minimo 8 punti in 2 gare massimo
  • OCC : minimo 4 punti in 1 o 2 gare
  • YCC : nessun punto richiesto

(*) i Finisher 2015 delle gare dell'UTMB® possono usare queste gare come gare qualificanti.

Il regolamento completo sulle gare qualificanti è disponibile su www.utmbmontblanc.com, alla pagina "Gare qualificanti". In caso di dichiarazione di gare qualificanti inesatte, non conformi al regolamento o false, l’Organizzazione si riserva il diritto di annullare l'iscrizione senza rimborsare la quota d'iscrizione. Se il percorso di una gara qualificante è ridotto, interrotto o annullato, i punti qualificativi sono ricalcolati secondo le caratteristiche reali della gara.

Possono iscriversi alle gare atleti maggiorenni, nati prima del 1999 (categorie da promesse a veterani, vedi dettagli qui), tesserati o non. Alla YCC possono partecipare giovani nati tra il 1996 e il 2002 (categorie promesse, juniores e cadetti).

Per convalidare l'iscrizione, il corridore deve:

1. Fornire un certificato medico specifico (*). Questo deve essere caricato sul proprio spazio corridore entro il 31 maggio 2018 (l’Organizzazione non accetta i certificati mandati via email o per posta).
In mancanza di certificato medico entro questa data, l'iscrizione verrà annullata senza nessun rimborso.
(*) I concorrenti riceveranno un'email di conferma con, in allegato, il formulario ufficiale per il certificato medico.

2. Compilare il formulario con la dichiarazione sull'onore, disponibile on line sullo spazio corridore, entro il 31 luglio 2018.

In assenza di certificato medico e dichiarazione sull'onore, il pettorale non sarà consegnato.

3. I concorrenti minorenni il giorno della gara, nati dopo il 1999, devono fornire l'autorizzazione dei genitori.

QUOTE D'ISCRIZIONE

La quota d'iscrizione può essere pagata solo su internet tramite carta di credito.

Quote:

  • UTMB® : 250 € (*)
  • CCC® : 150 € (*)
  • TDS® : 170 € (*)
  • OCC : 85 € (*)
  • YCC : 30 € (*)

(*) di cui 1.5 €/persona di eco partecipazione per finanziare la pulizia e il ripristino dei sentieri e 10 € per l'adesione 2018 all’associazione Les Trailers du Mont-Blanc.

Le quote d'iscrizione comprendono tutti i servizi descritti nel presente regolamento.

L’iscrizione è nominativa. Non è consentito lo scambio o cessione dell'iscrizione né il passaggio da una gara all'altra.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare alle gare dell’UTMB®, in particolare all’UTMB®, alla CCC® e alla TDS®, è necessario:

  • Essere assolutamente coscienti della lunghezza e specificità della gara e avere un ottimo allenamento;
  • Avere acquisito, prima della gara, una reale capacità d’autonomia personale in montagna (1) che permetta di gestire eventuali problemi inerenti a questo tipo di gara ed in particolare:
    • Essere in grado di affrontare da soli, senza aiuto esterno, condizioni climatiche che possono essere molto difficili a causa dell'altitudine (notte, vento, freddo, nebbia, pioggia o neve)
    • Essere in grado di gestire, anche se si è soli, complicazioni fisiche o mentali causate da una profonda stanchezza, disturbi gastrointestinali, dolori muscolari o articolari, piccoli infortuni …
    • Essere perfettamente coscienti che il ruolo dell'Organizzazione non è di aiutare i corridori a gestire i loro problemi.
    • Essere perfettamente coscienti che per un'attività in montagna, la sicurezza dipende innanzitutto dalla capacità del concorrente di adattarsi agli eventuali problemi incontrati o prevedibili.

(1) la partecipazione ad altre gare per avere il numero di punti necessari (vedi paragrafo CONDIZIONI D’ISCRIZIONE) per potersi iscrivere è utile per acquisire questa esperienza, ma può non essere sufficiente.

SEMI-AUTOSUFFICIENZA

È fondamentale rispettare il principio di una gara individuale in semi-autosufficienza. Le gare dell’UTMB® si svolgono in una sola tappa, a velocità libera, in un termine imposto dai cancelli orari, specifici ad ogni gara. La semi-autosufficienza è definita come la capacità ad essere autonomi tra due punti ristoro, tanto sul piano alimentare quanto su quello dell'equipaggiamento e della sicurezza ed essere in grado di adattarsi in caso di eventuali problemi incontrati o prevedibili (brutto tempo, disturbi fisici, infortuni…)

Questo principio implica le regole seguenti:

  1. Il concorrente deve avere con sé la totalità del materiale obbligatorio durante tutta la durata della gara (vedi paragrafo EQUIPAGGIAMENTO). Questo materiale deve essere trasportato nello zaino, sul quale è stato apposto un contrassegno al momento del ritiro pettorali e non può essere scambiato sul percorso. In ogni momento, i Commissari di gara possono controllare lo zaino e il suo contenuto. Il concorrente é obbligato a sottoporsi a questi controlli, con cordialità, su pena di espulsione dalla gara.
  2. Il cibo e le bevande dei ristori devono essere consumati sul posto. L’Organizzazione fornisce solo acqua o bevande energetiche per le borracce e camelbak. Alla partenza da ogni ristoro, il concorrente deve avere la quantità di acqua e di alimenti sufficienti per arrivare al ristoro successivo.
    Per i trailers più lenti, i tratti più lunghi senza ristori durano più di 4 ore sull’UTMB®, più di 3 sulla CCC® e l’OCC e più di 6 sulla TDS®.
  3. Per l’UTMB®, la CCC® e la TDS®, l'assistenza degli atleti da parte dei famigliari è possibile solo in alcuni ristori (*), in zone adibite allo scopo su indicazione del responsabile del ristoro. L'assistenza è consentita ad una sola persona per atleta, senza un'attrezzatura particolare, all'infuori di uno zaino di 30 litri massimo. L'assistenza di uno staff di professionisti, di medici o paramedici è rigorosamente vietata.
    L'altra zona del ristoro è riservata ai soli concorrenti.
    L'assistenza è rigorosamente vietata sull’OCC e la YCC.
  4. È vietato farsi accompagnare o accettare di farsi accompagnare da qualsiasi persona non iscritta alla gara, su un tratto o su tutta la gara, all'infuori delle zone di tolleranza esplicitamente segnalate in prossimità dei ristori.

NB: un partecipante che accetta di essere filmato e dunque di farsi accompagnare oltre le zone segnalate viola il principio di semi-autosufficienza. I Commissari di gara testimoni di irregolarità sono abilitati a penalizzare i concorrenti in modo tale da garantire lo spirito delle gare di trail-running.

(*) L’assistenza personale è consentita alle seguenti basi vita:
UTMB®: Les Contamines Montjoie, Courmayeur, Champex, Trient, Vallorcine
CCC®: Champex, Trient, Vallorcine
TDS®: Bourg St Maurice, Les Contamines Montjoie
È vietata in tutti gli altri ristori e in qualsiasi altro punto del percorso.
OCC, YCC: l'assistenza non è consentita.

EQUIPAGGIAMENTO

Per motivi di sicurezza e per il buono svolgimento di ogni gara, i concorrenti devono avere a loro disposizione la lista completa del materiale obbligatorio elencata qui sotto.
I kit “canicola”, “invernale” e “brutto tempo” fanno parte integrante del materiale obbligatorio. In caso di condizioni meteorologiche particolari, l’Organizzatore decide di adottare uno o l'altro kit, informandone i partecipanti prima del ritiro pettorali. I partecipanti devono allora presentare il materiale obbligatorio con il kit richiesto dall’organizzatore, per potere recuperare il pettorale, promettendo che lo conserveranno durante tutta la durata della gara.

È importante sapere che il materiale imposto dall'organizzatore è il minimo vitale e che ogni trailer deve adattarlo alle proprie capacità. Non bisogna prendere vestiti leggeri per avere qualche grammo in meno nello zaino, ma bisogna prediligere vestiti che proteggano realmente in montagna contro il freddo, il vento e la neve e che garantiscano dunque una migliore sicurezza e di conseguenza una migliore performance.

Materiale obbligatorio UTMB® CCC® TDS®

Kit di base

  • Zaino di gara per trasportare il materiale obbligatorio
  • Telefono cellulare con opzione internazionale per i tre paesi (inserire i n° sicurezza dell’Organizzazione, lasciare sempre il cellulare acceso, non nascondere il numero e caricare le batterie)
  • Bicchiere di 15 cl minimo (non sono autorizzati borracce o fiaschette con tappo)
  • Riserva d'acqua di almeno 1 litro
  • 2 lampade frontali funzionanti con pile di ricambio per ogni lampada
    Raccomandazione: 200 lumen o più per la frontale principale
  • Telo di sopravvivenza di minimo 1,40 m x 2 m
  • Fischietto
  • Benda elastica adesiva per fasciature (minimo 100 cm x 6 cm)
  • Riserva alimentare
    Raccomandazione: 800 kcal (2 gel + 2 barrette energetiche di 65 g ognuna)
  • Giacca a vento impermeabile* e traspirante** (tipo Outdry) con cappuccio, adatta al brutto tempo in montagna
    *minimo 10 000 Schmerber.
    **RET inferiore a 13.
    - la giacca deve avere obbligatoriamente un cappuccio integrato
    - le cuciture devono essere stagne.
    - la giacca non deve avere parti con tessuto permeabile; sono accettate le parti per fare entrare aria (sotto le ascelle, sulla schiena), solo se non impediscono in modo evidente l'impermeabilità.
    Il concorrente giudica, secondo i suoi criteri, se la sua giacca è conforme al regolamento e dunque adatta al brutto tempo in montagna; ad ogni modo, in caso di controlli, solo gli addetti ed i Commissari di gara decideranno.
  • Pantaloni lunghi o collant e calzettoni che coprano tutta la gamba
  • Cappellino, bandana o Buff®
  • Secondo strato caldo: maglia a maniche lunghe (no cotone) di minimo 180g (uomo, taglia M)
    O maglia calda a maniche lunghe (primo o secondo strato, cotone escluso) di minimo 110g (uomo, taglia M) e di una giacca windstopper* con protezione idrorepellente duratura (DWR protection)
    *la giacca windstopper non sostituisce la giacca a vento impermeabile con cappuccio e vice versa
  • Cappello
  • Guanti caldi ed impermeabili
  • Pantavento impermeabili
  • Documento d'identità

Kit canicola (può essere richiesto dall'Organizzazione)

  • Occhiali da sole ***
  • Cappellino con paraorecchie che copra anche la nuca
  • Crema solare
  • Riserva d'acqua di almeno 2 litri

Kit invernale (può essere richiesto dall'Organizzazione)

  • Occhiali protettivi ***
  • 3° strato caldo (da indossare tra il 2° strato e la giacca impermeabile)
  • Raccomandazione: pile o piumino comprimibile
  • Scarpe da trail robuste e chiuse (NO scarpe minimaliste o super leggere)

*** è possibile usare gli stessi occhiali se sono allo stesso tempo da sole e per il brutto tempo (occhiali con lenti fotocromatiche)

Tutti gli indumenti devono essere della taglia del concorrente e senza nessuna modifica fatta dopo l'acquisto.
Questo materiale deve essere portato in uno zainetto contrassegnato dai volontari al ritiro pettorali e non deve essere in nessun caso cambiato lungo il percorso.

Materiale consigliato

  • Smartphone con applicazione Livetrail4Runners installata e parametrata + batterie esterne
  • Vestiti caldi di ricambio indispensabili se piove, se fa freddo o in caso di ferite.
  • In caso di pioggia o neve bastoncini per la sicurezza su terreni scivolosi.
  • Vaselina o crema anti sfregamento
  • 20 € (in caso di imprevisti).
  • Tazza riutilizzabile
  • Orologio GPS
  • Coltellino o forbici per potere tagliare la benda elastica adesiva
  • Kit da cucito...

Se il concorrente decide di prendere i bastoncini, deve tenerli per tutta la durata della gara. Non può partire senza e recuperarli sul percorso.
I bastoncini non sono consentiti nei sacchi corridori.
L’uso dei bastoncini è vietato anche in alcune zone del percorso segnalate da cartelli specifici, per motivi di sicurezza ed ambientali. Per le domande sul materiale obbligatorio, consultare la FAQ

Materiale obbligatorio OCC

Kit di base

  • Zaino di gara per trasportare il materiale obbligatorio
  • Telefono cellulare con opzione internazionale per i tre paesi (inserire i n° sicurezza dell’Organizzazione, lasciare sempre il cellulare acceso, non nascondere il numero e caricare le batterie)
  • Bicchiere di minimo 15 cl (non sono autorizzati borracce o fiaschette con tappo)
  • Riserva d'acqua di almeno 1 litro
  • 1 lampada frontale funzionante con pile di ricambio
    Raccomandazione: 200 lumen
  • Telo di sopravvivenza di minimo 1,40 m x 2 m
  • Fischietto
  • Benda elastica adesiva per fasciature (minimo 100 cm x 6 cm)
  • Riserva alimentare
    Raccomandazione: 800 kcal (2 gel + 2 barrette energetiche di 65 g ognuna)
  • Giacca a vento impermeabile* e traspirante** (tipo Outdry) con cappuccio, adatta al brutto tempo in montagna
    *minimo 10 000 Schmerber.
    **RET inferiore a 13.
    - la giacca deve avere obbligatoriamente un cappuccio integrato
    - le cuciture devono essere stagne.
    - la giacca non deve avere parti con tessuto permeabile; sono accettate le parti per fare entrare aria (sotto le ascelle, sulla schiena), solo se non impediscono in modo evidente l'impermeabilità.
    Il concorrente giudica, secondo i suoi criteri, se la sua giacca è conforme al regolamento e dunque adatta al brutto tempo in montagna; ad ogni modo, in caso di controlli, solo gli addetti ed i Commissari di gara decideranno.
  • Pantaloni lunghi o collant e calzettoni che coprano tutta la gamba
  • Cappellino, bandana o Buff®
  • Cappello
  • Guanti caldi ed impermeabili
  • Pantavento impermeabili
  • Documento d'identità

Kit canicola (può essere richiesto dall'Organizzazione)

  • Occhiali da sole ***
  • Cappellino con paraorecchie che copra anche la nuca
  • Crema solare
  • Riserva d'acqua di almeno 2 litri

Kit invernale (può essere richiesto dall'Organizzazione)

  • Secondo strato caldo: maglia a maniche lunghe (no cotone) di 180 g minimo (uomo, taglia M)
  • O maglia calda a maniche lunghe (primo o secondo strato, cotone escluso) di 110 g minimo (uomo, taglia M) e di una giacca windstopper * con protezione idrorepellente duratura (DWR protezione)
    *la giacca windstopper non sostituisce la giacca a vento impermeabile con cappuccio e vice versa

Tutti gli indumenti devono essere della taglia del concorrente e senza nessuna modifica fatta dopo l'acquisto.
Questo materiale deve essere portato in uno zainetto contrassegnato dai volontari al ritiro pettorali e non deve essere in nessun caso cambiato lungo il percorso.

Materiale consigliato

  • Smartphone con applicazione Livetrail4Runners installata e parametrata + batterie esterne
  • Vestiti caldi di ricambio indispensabili se piove o fa freddo o in caso di ferite.
  • In caso di pioggia o neve bastoncini per la sicurezza su terreni scivolosi.
  • Vaselina o crema anti sfregamento
  • 20 € (in caso di imprevisti).
  • Tazza riutilizzabile
  • Orologio GPS
  • Coltellino o forbici per potere tagliare la benda elastica adesiva
  • Kit da cucito...

Se il concorrente decide di prendere i bastoncini, deve tenerli per tutta la durata della gara. Non può partire senza e recuperarli sul percorso.
I bastoncini non sono consentiti nei sacchi corridori.
L’uso dei bastoncini è vietato anche in alcune zone del percorso segnalate da cartelli specifici, per motivi di sicurezza ed ambientali. Per le domande sul materiale obbligatorio, consultare la FAQ

Materiale obbligatorio YCC

Kit di base

  • Telefono cellulare con opzione internazionale per la Francia e l'Italia (inserire i n° sicurezza dell’Organizzazione, lasciare sempre il cellulare acceso, non nascondere il numero e caricare le batterie)
  • Riserva d'acqua di almeno ½ litro
  • Telo di sopravvivenza di minimo 1,40 m x 2 m
  • Fischietto

Kit "brutto tempo" (può essere richiesto dall'Organizzazione)

  • Giacca a vento impermeabile* e traspirante** (tipo Outdry) con cappuccio, adatta al brutto tempo in montagna
    *minimo 10 000 Schmerber.
    **RET inferiore a 13.
    - la giacca deve avere obbligatoriamente un cappuccio integrato
    - le cuciture devono essere stagne.
    - la giacca non deve avere parti con tessuto permeabile; sono accettate le parti per fare entrare aria (sotto le ascelle, sulla schiena), solo se non impediscono in modo evidente l'impermeabilità.
    Il concorrente giudica, secondo i suoi criteri, se la sua giacca è conforme al regolamento e dunque adatta al brutto tempo in montagna; ad ogni modo, in caso di controlli, solo gli addetti ed i Commissari di gara decideranno.

Materiale consigliato:

  • Vestiti impermeabili e caldi in funzione delle condizioni meteorologiche
  • Pantalone che copre le gambe al 100%
  • Cappellino, giro collo (tipo Buff®), guanti, occhiali da sole
  • Alimenti solidi

È consentito l'uso di bastoncini sull'integralità del percorso. Se il concorrente decide di prenderli, deve tenerli per tutta la durata della gara. Non può partire senza e recuperarli sul percorso.

PROGRAMMA QUARTZ EVENT

L’Organizzazione dell’UTMB® ha deciso di aderire al programma QUARTZ Event per tutelare la salute dei trailers e per contribuire alla pratica di uno sport senza doping. Questo programma si rivolge a tutti i partecipanti. Non sostituisce in nessun modo le normative nazionali e internazionali in vigore in materia di lotta antidoping, ma ha la finalità di rafforzare la supervisione medica prima e dopo la competizione. Il programma QUARTZ Event è gestito congiuntamente da ITRA (International Trail Running Association), da Association Athletes For Transparency (AFT) e da Fondation Ultra-Sports Science (USS) ed è guidato da una Commissione Medica che si avvale di pareri di esperti di sua scelta ai quali viene richiesto, in particolare, un servizio di consulenza per la Direzione di Gara sullo stato di salute dei partecipanti, escludendoli dalla gara se ritiene che non siano idonei.

I partecipanti si impegnano a:

  1. Comunicare alla Commissione Medica le informazioni seguenti:
    - Qualsiasi dato medico e/o patologia, in particolare quelle che potrebbero aumentare i rischi durante l'attività sportiva.
    - L'assunzione regolare di farmaci/trattamenti durante i 30 giorni antecedenti alle gare
    - Tutte le richieste fatte o l'effettivo uso di medicinali soggetti a Esenzione a Fini Terapeutici (TUE)
  2. Accettare tutti i prelievi delle urine e/o sangue e/o capelli e/o saliva e tutte le analisi associate, richieste entro 30 giorni prima della competizione e fino a 7 giorni dopo la gara. I costi per questi prelievi sono coperti dall'Organizzazione.
  3. Accettare di non partecipare alla competizione in caso di uso di glucocorticoidi, indipendentemente da come sono somministrati e della presenza o meno di TUE, entro 7 giorni dalla partenza della gara. L’uso di glucocorticoidi potrà essere identificato con le analisi sia in caso di una somministrazione diretta, sia in caso di una presenza anormalmente bassa di cortisolo.
  4. Accettare di rispondere ad eventuali convocazioni della Commissione Medica sul posto o a distanza (telefono o video) al fine di discutere l'idoneità dell'atleta alla partecipazione alla gara a cui è iscritto.
  5. Accettare l'utilizzo dei dati riguardanti il risultato della ricerca, fatto chiaro che i dati utilizzati saranno rigorosamente anonimi. I partecipanti hanno il diritto d'accesso, di rettifica e di opposizione riguardo ai dati personali. Il partecipante può fare appello per esercitare questo diritto presso la Commissione Medica.

Il rilascio di tali informazioni alla Commissione Medica deve essere fatto attraverso una pagina personale che ogni atleta può creare gratuitamente sul sito internet dell'ITRA: itra.run. Le informazioni mediche rilasciate sono accessibili solo alla Commissione Medica e al team medico che interviene sul terreno.

La violazione, il rifiuto o la trasmissione di informazioni false relative al programma QUARTZ Event possono comportare l'esclusione del concorrente dalla gara.

CONTROLLO ANTIDOPING

Tutti i partecipanti possono essere sottoposti a controlli antidoping prima, durante e dopo la gara. In caso di rifiuto o astensione, lo sportivo verrà sanzionato come se fosse risultato positivo al test antidoping.

ASSICURAZIONE

Il partecipante deve obbligatoriamente essere in possesso di un'assicurazione individuale valida che copra le spese di ricerca e soccorso in Francia, Italia e Svizzera. L'assicurazione può essere sottoscritta presso un qualsiasi organismo scelto dal concorrente oppure presso la Fédération Française d'Athlétisme via il Pass’Running – Pass J’aime Courir o il tesseramento.

Per i concorrenti membri dell'ITRA (International Trail Running Association) è possibile sottoscrivere un'assicurazione Assistenza-Rimpatrio per le spese di ricerca e soccorso, valida in tutto il mondo. Per maggiori informazioni, vedere su www.itra.run

NB: l'evacuazione in elicottero é a pagamento. La scelta di un'evacuazione dipende solo ed esclusivamente dall'Organizzazione.

La scelta del mezzo di evacuazione e il luogo di ricovero sono di competenza dell'Organizazzione.

Le spese per i mezzi di soccorso o di evacuazione eccezionale sono a carico della persona soccorsa che dovrà anche provvedere da sola al ritorno dal luogo dove verrà evacuata. Il concorrente ha la responsabilità di costituire e presentare un dossier alla propria assicurazione personale nei tempi stabiliti.

RISPETTO DELL’AMBIENTE

Iscrivendosi ad una delle gare dell’UTMB®, i partecipanti si impegnano a rispettare l'ambiente e gli spazi naturali attraversati. In particolare:

  • È assolutamente vietato buttare rifiuti sul percorso (tubetti di gel, carte, rifiuti organici, imballaggi di plastica, ecc.). Nei ristori ci sono pattumiere dove i concorrenti possono buttare i rifiuti. I Commissari di Gara effettuano controlli a sorpresa sul percorso.
  • I partecipanti devono conservare i rifiuti e gli imballaggi e buttarli nelle apposite pattumiere nei punti ristoro. L’Organizzazione invita i concorrenti a munirsi di un sacchettino per trasportare i rifiuti fino ai punti ristoro. Con i pettorali vengono distribuiti dei sacchetti di plastica per le cartacce. Devono essere usati in caso di bisogni urgenti sui sentieri.
  • È obbligatorio seguire i sentieri segnalati, senza tagliarli. Tagliare un sentiero provoca un'erosione dannosa per il sito.

ELITE RUNNERS

Disporre di uno statuto internazionale per la categoria Élite comporta dei diritti e dei doveri per tutti gli atleti. Eccoli:

Diritti:

  • Ai fini di una corretta individuazione degli atleti di alto livello e di una gestione equa delle iscrizioni, riserveremo dei posti agli atleti élite che ne facciano richiesta, secondo criteri precisi e basati sul loro Indice ITRA.

Tutte le domande di iscrizione devono pervenire tramite email all’indirizzo info@utmbmontblanc.com entro e non oltre il 3 gennaio 2018.

  UTMB® CCC®/TDS®/OCC
  Uomini Donne Uomini Donne
Iscrizioni senza sorteggi gratuita >870 >770 >820 >720
Iscrizioni senza sorteggi ma a pagamento  >770 >670 >720 >620
o i concorrenti che fanno parte dei primi 3 del loro paese

I concorrenti che rispondono ai requisiti possono beneficiare delle condizioni di iscrizione sopra descritte a condizione che abbiano raggiunto il punteggio necessario per il 2018.

  • Al momento della partenza, gli atleti élite devono posizionarsi in testa allo schieramento in base al numero di pettorale e seguendo lo schema seguente:
    UTMB®: sportello élite 1: pettorali dall’1 al 99 / sportello élite 2: pettorali dal 100 al 299
    CCC®: pettorali dal 3001 al 3299
    TDS®: pettorali dal 6001 al 6299
    OCC: pettorali dal 10001 al 10299

Doveri:

Di contro, i concorrenti élite si impegnano a :

  • Essere presenti alle conferenze stampa e alle cerimonie ufficiali alle quali vengono invitati;
  • Essere presenti alla consegna dei premi che li riguardano;
  • Accettare di indossare, durante tutta la durata della gara, un localizzatore GPS fornito dall’Organizzazione alla partenza e di restituirlo alla fine della gara;
  • Essere presenti sulla linea di partenza non meno di venti minuti prima del Via.

DIRITTI DI IMMAGINE

Tutti i corridori rinunciano espressamente ad avvalersi dei propri diritti di immagine durante le gare, così come rinunciano a qualunque tipo di ricorso nei confronti dell’Organizzazione e dei suoi partner in caso di utilizzo della propria immagine. Solo l’Organizzazione può concedere i diritti di immagine ai media e unicamente mediante documenti idonei. Ultra-Trail®, Ultra-Trail du Mont-Blanc®, UTMB®, CCC®, TDS® e PTL® sono marchi legalmente depositati. Tutte le comunicazioni sulla manifestazione o l’utilizzo di immagini della stessa dovranno essere fatte nel rispetto del nome della manifestazione, dei marchi depositati e con il consenso ufficiale dell’Organizzazione.

SPONSOR PERSONALI

I concorrenti con sponsor personali potranno mostrare i vari loghi unicamente sull’abbigliamento e il materiale utilizzato in gara. Qualunque altra forma di pubblicità (bandiere, drappi, ecc.) è severamente vietata, in qualunque punto del percorso compreso l’arrivo: qualunque violazione verrà punita con una penalità a discrezione della direzione di gara.

CNIL

Secondo la legge informativa e della libertà del 6 agosto 1978, beneficiate del diritto di accesso e rettifica su tutte le informazioni che vi riguardano. Queste informazioni sono utilizzate unicamente dall’Organizzazione e riguardano informazioni tecniche quali il vostro indirizzo E-mail. L’Organizzazione non utilizza in alcun caso i vostri dati per altri fini. Conformemente alla legge, ciascun concorrente dispone del diritto di accesso e rettifica. Per avvalervi di questo diritto potete inviarci un'e-mail indicando il vostro cognome, nome e numero di pettorale.

ORGANIZZAZIONE GENERALE DELLE GARE

PETTORALI

Ogni pettorale verrà rilasciato personalmente a ciascun concorrente mediante la presentazione di quanto di seguito:

  • Documento di identità con fotografia,
  • Zaino personale con materiale obbligatorio per la gara.

Il pettorale deve essere portato sulla parte anteriore del corpo (petto o ventre) e sempre visibile durante tutta la durata della gara. Deve dunque essere sempre posizionato sopra i vestiti e in nessun caso fissato sullo zaino o su una gamba. I nomi e i loghi degli sponsor non devono essere né modificati né nascosti. Il pettorale è il lascia-passare necessario per poter accedere alle navette, agli autobus, ai punti ristoro, alle infermerie, alle sale riposo, docce, aree di deposito sacchi ecc. Il pettorale non deve mai essere ritirato se non per un rifiuto del concorrente ad obbedire a una decisione di un responsabile di gara; in caso di abbandono è disattivato.

SACCO CORRIDORE PER EFFETTI PERSONALI

UTMB®: ogni concorrente riceve, assieme al pettorale, 1 sacco corridore da 30 lt. Dopo averlo riempito con i propri effetti personali, lo deposita, alla fine del pomeriggio, presso il punto di accoglienza di Chamonix, nella palestra dell’ENSA. Il sacco corridore viene portato, dall’Organizzazione, alla base vita di Courmayeur. A Courmayeur, ogni concorrente deve obbligatoriamente ritirarlo e alla partenza dalla base vita lo deposita nell'area apposita. Sarà poi riportato a Chamonix.
NB: nessun sacco corridore alla base di Champex.

CCC®: ogni concorrente riceve, assieme al pettorale, 1 sacco corridore da 30 lt. Dopo averlo riempito con i propri effetti personali, lo deposita alla partenza della gara. Sarà poi riportato a Chamonix.
NB: nessun sacco corridore alla base di Champex.

TDS®: ogni concorrente riceve, assieme al pettorale, 2 sacchi corridore da 30 lt. Il primo dove riporre tutto ciò che non è necessario durante la gara e che sarà riportato dall’Organizzazione all’arrivo. Il secondo (non obbligatorio) per far giungere gli effetti personali alla base di Cormet de Roselend. Durante la gara, ogni concorrente deve obbligatoriamente ritirarlo all’arrivo alla base di Cormet de Roselend e riconsegnarlo alla partenza al fine che possa essere riportato a Chamonix.
Entrambi i sacchi devono essere depositati presso la partenza.

OCC: ogni concorrente riceve, assieme al pettorale, 1 sacco corridore da 30 lt. Dopo averlo riempito con i propri effetti personali, lo deposita alla partenza della gara. Sarà poi riportato a Chamonix.

YCC: per questa gara non sono previsti sacchi corridore bensì la possibilità per ciascun concorrente di lasciare uno zaino personale alla partenza della gara a Courmayeur. Gli stessi dovranno essere recuperati all’arrivo entro due ore dalla chiusura della gara. Oltre questo termine il proprietario dovrà andare, a sue spese, a recuperarlo presso l’Organizzazione a Chamonix.

Recupero dei sacchi corridore a Chamonix (tranne per YCC): i sacchi corridore sono restituiti ai concorrenti, o loro delegati, unicamente previa presentazione del pettorale di gara del proprietario e dovranno essere recuperati entro le due ore successive la chiusura della gara. Oltre questo termine il proprietario dovrà andare, a sue spese, a recuperarlo presso l’Organizzazione a Chamonix.

L’Organizzazione garantisce che, i sacchi corridore di coloro che si sono ritirati, vengano riportati a Chamonix a condizione che il loro ritiro venga registrato. Il tempo di riconsegna a Chamonix è condizionato dalle difficoltà logistiche e, pertanto, non si garantisce una completa riconsegna entro la fine della gara.

Sono trasportati unicamente i sacchi corridore forniti dall’Organizzazione. I bastoncini non sono trasportabili in questi sacchi e, non venendone verificato il contenuto alla consegna, non sarà possibile alcuna contestazione, al ritiro, sull’eventuale mancanza di qualche oggetto. Per questo motivo si sconsiglia di riporvi oggetti di valore.
È consigliabile lasciare indumenti di ricambio e beauty case a Chamonix.

RISTORI

L’Organizzazione assicura la presenza di ristori solidi e liquidi lungo tutto il percorso di gara. Le bevande e il cibo dei ristori devono essere consumati sul posto. L’Organizzazione fornisce solo acqua naturale e bevande energetiche per riempire borracce e camelbak. Alla partenza da ciascun ristoro, i concorrenti dovranno avere la quantità necessaria di acqua e di alimenti per arrivare al ristoro successivo.

Per delle info più dettagliate sui punti ristoro potete consultare il seguente indirizzo web "Ristoro"

Solo i concorrenti con un pettorale ben visibile hanno accesso ai ristori.
La Guida della gara e il nostro sito internet possono fornirvi esaustivamente un elenco dei punti ristoro.

CHECKPOINT

Verranno effettuati controlli in tutti i punti ristoro ed in alcuni punti di soccorso.
Lungo il tracciato sono istituiti dei punti di controllo a sorpresa oltre a quelli dei ristori e dei punti di soccorso. La loro localizzazione non è comunicata.

SEGNALETICHE

Per una migliore visione notturna, le bandierine segnaletiche sono dotate di catarifrangenti che riflettono la luce delle lampadine frontali.
ATTENZIONE: se non ne vedete più tornate indietro!
Per il rispetto dell’ambiente non vengono utilizzate marcature in vernice lungo i sentieri.

TEMPO MASSIMO E CANCELLI ORARI

Il tempo massimo per raggiungere il traguardo è:

  • UTMB®: 46:30 ore
  • CCC®*: 26:30 ore *
  • TDS®: 33:00 ore
  • OCC: 14:30 ore
  • YCC: Prologue: 20 minuti - Trail: 4 ore

*CCC®: il tempo massimo previsto e i cancelli orari sono calcolati dall’orario di partenza del terzo scaglione.

L'orario limite di partenza (cancelli orari) dai principali checkpoint sono definiti e comunicati nella Guida Corridore e sul nostro sito internet. In caso di cambiamenti (vedi Condizioni particolari), i nuovi cancelli orari saranno comunicati via SMS.

Questi cancelli orari sono calcolati per permettere a tutti i concorrenti, di raggiungere, nei tempi massimi previsti, il traguardo pur effettuando eventuali soste (riposo, ristori, ecc.). Per potere proseguire la gara, i concorrenti devono ripartire dai checkpoint entro il tempo limite fissato (qualunque sia l’ora di arrivo al posto stesso).

I concorrenti eliminati dalla gara, che vogliono continuare, lo possono fare unicamente dopo aver restituito il pettorale e, comunque, sotto la propria responsabilità ed in totale autonomia.

SOCCORSO E ASSISTENZA MEDICA

Numerosi posti di soccorso sono posizionati lungo il percorso delle gare. Sono tutti in collegamento radio o telefonico con il PC Soccorso (centrale operativa di soccorso della gara Tel: +33 9 72 16 67 25). Durante lo svolgimento delle gare, uno staff medico è costantemente presente al PC Soccorso di Chamonix.

I posti di soccorso offrono assistenza a tutte le persone in pericolo, sia con mezzi ed attrezzature proprie dell’Organizzazione che con mezzi ed attrezzature pubbliche.

Un concorrente in difficoltà o seriamente ferito può chiamare i soccorsi:

  • Presentandosi direttamente ad un punto di soccorso
  • Telefonando al PC Gara
  • Domandando ad un altro concorrente di chiedere soccorso per suo conto
  • Usando la funzione SOS dell’applicazione LiveTrail4Runners

Tutti i concorrenti hanno l’obbligo di aiutare chi è in pericolo e devono avvisare immediatamente i soccorsi.

Nell'impossibilità di chiamare il PC Gara, il concorrente può contattare direttamente i soccorsi (soprattutto se si trova in una zona dove sono possibili solo le chiamate di emergenza)

  • 112 (Francia e Italia)
  • 144 (Svizzera)

Non dimenticate che imprevisti di ogni genere, legati all'ambiente e alla gara, possono farvi attendere i soccorsi per tempi più lunghi del previsto. La vostra sicurezza dipende allora anche da cosa avete messo nel vostro zaino!

I soccorritori e i medici ufficiali, così come tutto il personale designato dalla Direzione di gara, sono abilitati a:

  • estromettere dalla gara i concorrenti giudicati non più idonei al prosieguo della stessa
  • obbligare i concorrenti ad avere con sé tutti gli elementi del materiale obbligatorio
  • evacuare, con tutti i mezzi, i concorrenti giudicati in pericolo
  • fare ricoverare i concorrenti qualora il loro stato di salute lo richieda

Il concorrente che chiede l’intervento di un soccorritore o di un medico, di fatto si sottomette alla sua autorità e si impegna ad accettarne le decisioni.
Dall’istante in cui le condizioni di salute di un concorrente prevedessero un trattamento per via endovenosa, lo stesso è immediatamente escluso dalla gara.

Un’infermeria è disponibile a Chamonix per tutta la durata delle gare. I concorrenti che hanno problemi di salute possono recarvisi. Le cure sono stabilite dal personale medico presente e nel limite delle loro possibilità.

I concorrenti devono rimanere sui sentieri tracciati, anche per dormire.
Nel caso sia necessario dormire lungo il sentiero tracciato, è consigliabile farlo indossando il pettorale « riposo » fornito dall’Organizzazione. Questo pettorale segnala l'intenzione di voler riposare senza essere disturbati.
Tutti i concorrenti che si allontano dai sentieri tracciati non sono più sotto la responsabilità dell’Organizzazione della gara.

ARRIVO

Al vostro arrivo riceverete il premio Finisher.
Un pasto di fine gara è servito all'UCPA di Chamonix.

DOCCE

È possibile fare una doccia calda solo all'arrivo. L’accesso alle docce è strettamente riservato ai concorrenti e solo presentando il proprio pettorale.
Lungo il percorso, le docce, quando sono presenti, sono accessibili unicamente su indicazione medica.
L’accesso alla sala riposo e alle docce, all’arrivo, è consentito solo ai concorrenti scalzi.

RIPOSO

Una zona di riposo è a disposizione a Chamonix esclusivamente per i concorrenti dell’UTMB®, della CCC® e della TDS®.
Quest’area è strettamente riservata ai concorrenti giunti al termine della loro gara.
Non costituisce in alcun modo una sistemazione per la notte. I concorrenti che, una volta terminata la gara, vogliono prolungare il loro soggiorno, devono provvedere autonomamente alla propria sistemazione alberghiera.
UTMB® (solamente): A Les Chapieux, a Courmayeur e a Champex, i concorrenti possono beneficiare di una zona riposo (spazi provvisti di brandine e coperte).

CLASSIFICHE E PREMI

Per ogni gara è redatta una classifica generale maschile e femminile e una graduatoria per ogni categoria maschile e femminile (vedi tabella categorie qui).
UTMB®: sono premiati, con un trofeo e un premio, i primi 10 uomini e le prime 10 donne della classifica generale e i primi 3 classificati di ciascuna categoria.
CCC®, TDS®, OCC : sono premiati, con un trofeo e un premio, i primi 5 uomini e le prime 5 donne della classifica generale e i primi 3 classificati di ciascuna categoria.
YCC: sono premiati, con un trofeo e un premio, i primi 3 classificati di ogni categoria.

I concorrenti devono essere presenti alle premiazioni. I premi ed i trofei sono consegnati unicamente in loco.

I risultati possono essere consultati sul sito www.utmbmontblanc.com. Si può anche scaricare il proprio Attestato Finisher dallo Spazio Corridore alla sezione Cronologia delle mie Iscrizioni.

RITIRI E RIENTRI

Il concorrente può ritirarsi solo presso un checkpoint, a meno che si sia ferito lungo il percorso. Il concorrente deve avvertire il responsabile del checkpoint o segnalare la sua volontà di ritirarsi tramite l’applicazione Livetrail4Runner e comunque avvertire il PC Gara.

In caso di ritiro tra due checkpoint, il concorrente deve raggiungere quello più vicino e segnalare il proprio ritiro al responsabile.

Il concorrente deve comunque conservare il proprio pettorale, essendo il lascia-passare per usufruire delle navette, autobus, pasti, infermeria, ecc.

Il rientro avviene nei seguenti modi:

  • Sono disponibili degli autobus, con partenza da alcuni punti ristoro segnalati con il pittogramma «bus» sulle cartine dei percorsi, per riportare a Chamonix i concorrenti che si ritirano.
  • I concorrenti che si ritirano in un posto di soccorso o un punto ristoro differente, ma comunque in uno stato di salute che non richiede un trasporto di emergenza, devono raggiungere il più rapidamente possibile e autonomamente il punto di rientro più vicino.
  • Per quanto concerne i punti ristori o di soccorso raggiungibili in macchina o 4x4:
    • Al momento della chiusura del checkpoint, l’Organizzazione può, a seconda dei mezzi disponibili, occuparsi del rientro dei concorrenti che si sono ritirati e che sono ancora presenti sul posto.
    • In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli che giustificano l’interruzione, parziale o totale, della gara, l’Organizzazione provvede al rientro dei concorrenti nel minor tempo possibile.

PENALITÀ - SQUALIFICHE

I Commissari di gara presenti sul percorso, i responsabili dei checkpoint e dei ristori sono abilitati a far rispettare il Regolamento e ad applicare immediatamente (*) una penalità, a chiunque non rispetti le regole, secondo la tabella seguente:

UTMB® CCC® TDS®

TIPO DI VIOLAZIONE DEL REGOLAMENTO TIPO DI PENALITÀ O SQUALIFICA
Taglio del percorso A discrezione della Direzione di gara
Assenza del materiale obbligatorio di sicurezza (mancanza riserva d’acqua minimo 1 lt., giacca impermeabile con cappuccio, lampadina frontale, telo termico, telefono cellulare) Squalifica immediata
Assenza di altro materiale obbligatorio (calzamaglia da gara o pantaloni, una sola lampadina, berretto o bandana, guanti caldi ed impermeabili, abiti caldi a manica lunga, pantavento impermeabili, fischietto, benda elastica adesiva, riserva alimentare, tazza/bicchiere) Penalità: 60min
Rifiuto di sottoporsi al controllo del materiale obbligatorio Squalifica
Abbandono di rifiuti (atto volontario) da parte di un concorrente o persone del suo staff Penalità: 60min
Non rispetto delle persone (Organizzazione o concorrenti)
NB: anche un partecipante i cui sostenitori diano prova d’inciviltà e/o rifiutino di rispettare le decisioni dell’Organizzazione, sarà penalizzato.
Penalità: 60min
Mancato soccorso ad una persona in difficoltà (che necessita cure) Penalità: 60min
Assistenza fuori dalle aree autorizzate Penalità: 60min
Assistenza sul percorso fuori dalle zone di tolleranza chiaramente segnalate in prossimità dei punti ristoro Penalità: 15min
Barare (es: utilizzo mezzi di trasporto, condivisione di pettorale, ecc.) Squalifica immediata e A VITA
Pettorale non visibile Penalità: 15min
Pettorale indossato in maniera non conforme Penalità: 15min
(durante la quale il concorrente sistema il pettorale in maniera corretta)
Comportamento pericoloso accertato (es: bastoncini con punte non protette, rivolti verso altri concorrenti o spettatori) Penalità: 15min
Assenza di microchip A discrezione della Direzione di gara
Mancato passaggio da un checkpoint A discrezione della Direzione di gara
Rifiuto di obbedire ad un ordine della Direzione di gara, di un Commissario di gara, di un responsabile di un checkpoint, di un medico o di un soccorritore Squalifica
Rifiuto di un controllo antidoping Il concorrente è sanzionato come se fosse positivo al doping
Partenza da un checkpoint oltre il tempo limite Squalifica
Zaino senza contrassegno Penalità: 60min
Utilizzo di bastoncini non portati con sé dall’inizio della gara Penalità: 60min

(*) Le penalità sono applicabili immediatamente: il concorrente deve scontarle sul posto interrompendo la gara per tutta la durata della penalità.
Tutte le altre trasgressioni del regolamento sono l'oggetto di una sanzione decisa dalla Direzione di gara.

OCC

TIPO DI VIOLAZIONE DEL REGOLAMENTO TIPO DI PENALITA’(*) O SQUALIFICA
Taglio del percorso A discrezione della Direzione di gara
Assenza del materiale obbligatorio di sicurezza (mancanza riserva d’acqua minimo 1 lt., giacca impermeabile con cappuccio, lampadina frontale, telo termico, telefono cellulare) Squalifica immediata
Assenza di altro materiale obbligatorio (calzamaglia da gara o pantaloni, una sola lampada, berretto o bandana, guanti caldi ed impermeabili, abiti caldi a manica lunga, pantavento impermeabili, fischietto, benda elastica adesiva, riserva alimentare, tazza/bicchiere) Penalità: 30min
Rifiuto di sottoporsi ad un controllo del materiale obbligatorio Squalifica
Abbandono di rifiuti (atto volontario) da parte di un concorrente o persone del suo staff Penalità: 30min
Non rispetto delle persone (Organizzazione o concorrenti)
NB: anche un partecipante i cui sostenitori diano prova d’inciviltà e/o rifiutino di rispettare le decisioni dell’Organizzazione, sarà penalizzato.
Penalità: 30min
Mancato soccorso ad una persona in difficoltà (che necessita cure) Penalità: 30min
Assistenza fuori dalle aree autorizzate Penalità: 30min
Assistenza sul percorso fuori dalle zone di tolleranza chiaramente segnalate in prossimità dei punti ristoro Penalità: 10min
Barare (es: utilizzo mezzi di trasporto, condivisione di pettorale, ecc.) Squalifica immediata e A VITA
Pettorale non visibile Penalità: 10min
Pettorale indossato in maniera non conforme Penalità: 10min
(durante la quale il concorrente sistema il pettorale in maniera corretta)
Comportamento pericoloso accertato (es: bastoncini con punte non protette, rivolti verso altri concorrenti o spettatori) Penalità: 10min
Assenza di microchip A discrezione della Direzione di gara
Mancato passaggio ad un checkpoint A discrezione della Direzione di gara
Rifiuto di obbedire ad un ordine della Direzione di gara, di un Commissario di gara, di un responsabile di Posto, di un medico o di un soccorritore Squalifica
Rifiuto di un controllo antidoping Il concorrente è sanzionato come se fosse positivo al doping
Partenza da un checkpoint oltre il tempo limite Squalifica
Zaino senza contrassegno Penalità: 30min
Utilizzo di bastoncini non portati con sé dall’inizio della gara Penalità: 30min

(*) Le penalità sono applicabili immediatamente: il concorrente deve scontarle sul posto interrompendo la gara per tutto il tempo della penalità.
Tutte le altre trasgressioni del regolamento sono l'oggetto di una sanzione decisa dalla Direzione di gara.

YCC

VIOLAZIONI DEL REGOLAMENTO SANZIONI
Assenza di alcuni elementi del materiale obbligatorio 10min aggiunti al tempo di gara
Bastoncini lasciati e/o presi lungo il percorso 5min aggiunti al tempo di gara
Furto d’identità o scambio del pettorale Squalifica ed eliminazione
Taglio del percorso A discrezione del Giudice di gara
Rifiuto ad un controllo antidoping Come se fosse positivo al doping
Mancata presentazione o rifiuto di passaggio da un checkpoint A discrezione del Giudice di gara
Mancato soccorso ad una persona in difficoltà (che necessita cure) Squalifica ed eliminazione
Accompagnamento 15min aggiunti al tempo di gara
Non rispetto delle consegne decise dal responsabile del checkpoint Da 5’ a 15min aggiunti al tempo di gara
Non rispetto del presente regolamento oltre alle infrazioni sopra elencate A discrezione del Giudice di gara

RECLAMI

Qualunque reclamo deve essere fatto via e-mail entro 10 giorni dalla fine della manifestazione.

CASI PARTICOLARI

Se le circostanze lo esigessero, l’Organizzazione si riserva il diritto di modificare, in qualunque momento, i percorsi, gli orari di partenza, i cancelli orari, la posizione dei checkpoint e dei ristori, e tutti gli aspetti finalizzati ad un corretto svolgimento delle gare.

In caso di forza maggiore, di condizioni climatiche troppo sfavorevoli o di qualunque altra circostanza che possa mettere in pericolo la sicurezza dei concorrenti, l’Organizzazione si riserva il diritto di:

  • Posticipare l’orario di partenza (max. qualche ora)
  • Modificare i cancelli orari
  • Annullare una gara
  • Cancellare una gara
  • Interrompere una gara anche se in pieno svolgimento

In caso di annullamento di una gara, qualunque sia la motivazione, deciso prima di 15 gg. dalla data di inizio della stessa, verrà effettuato un rimborso parziale della quota d'iscrizione. L’ammontare del rimborso è commisurato alle spese, non recuperabili, che l’Organizzazione ha sostenuto fino al momento dell’annullamento. In caso di annullamento deciso a meno di 15 gg. dalla data di inizio della gara, o in caso di interruzione, qualunque sia la ragione, non verrà effettuato alcun rimborso.

SERVIZI OPZIONALI

GUIDA CORRIDORI

A partire dal mese di giugno è possibile scaricare la Guida corridori dal nostro sito internet (www.utmbmontblanc.com); coloro che ne hanno fatto richiesta all’atto dell’iscrizione, con un costo aggiuntivo di € 15,00, ricevono la Guida per posta. La Guida comprende le cartine dei percorsi e tutte le informazioni pratiche inerenti, i tempi di passaggio ai checkpoint, l'elenco dei punti ristoro, di soccorso, di riposo/cure e i luoghi di accesso per gli accompagnatori.

VIDEO

I video 2018 sono disponibili in anteprima sullo spazio corridore di ciascun partecipante a partire dal mese di novembre. I concorrenti che desiderino riceverne copia in formato DVD possono farne richiesta all’atto dell’iscrizione con un costo aggiuntivo di € 15,00. I DVD prenotati sono inviati per posta alla fine di novembre.

ASSICURAZIONE

Responsabilità Civile
L’Organizzazione sottoscrive una polizza assicurativa RC che copre l’intero periodo di svolgimento delle gare. Questa assicurazione copre le responsabilità dell’Organizzazione stessa, dei suoi addetti e di tutti i partecipanti alle gare.

ANNULLAMENTO

In caso di impossibilità a partecipare la rinuncia deve essere comunicata unicamente via e-mail o per posta. Non sono accettate rinunce per telefono.

Il rimborso delle quote d'iscrizione è effettuato con un accredito parziale sul conto bancario associato alla carta usata per l’iscrizione stessa, alle seguenti condizioni:

Data di spedizione Somma accredidata in % della quota d’iscrizione (spese escluse)
Prima del 15 marzo 60%
Dal 16 marzo al 15 maggio 50%
Dal 16 maggio al 31 luglio 40%
Dopo il 31/07/2018 nessun rimborso possibile se non si è sottoscritta la garanzia di annullamento.

L’iscrizione è nominativa. Per nessun motivo è consentito trasferire l’iscrizione per un’altra gara o per un altro concorrente.

GARANZIA ANNULLAMENTO ISCRIZIONE

UTMB® CCC® TDS®

Al momento dell’iscrizione, i concorrenti possono sottoscrivere la Garanzia di annullamento ad un costo aggiuntivo di € 15,00 che deve essere pagato contestualmente all’iscrizione stessa.

OCC

Al momento dell’iscrizione, i concorrenti possono sottoscrivere la Garanzia di annullamento ad un costo aggiuntivo di € 9,00 che deve essere pagato contestualmente all’iscrizione stessa.

YCC

Al momento dell’iscrizione, i concorrenti possono sottoscrivere la Garanzia di annullamento ad un costo aggiuntivo di € 5,00 che deve essere pagato contestualmente all’iscrizione stessa.

Lo scopo della Garanzia di annullamento è di permettere un eventuale rimborso totale delle spese sostenute per l’iscrizione; il concorrente che intenda chiedere l’annullamento dell’iscrizione lo può fare per uno dei seguenti motivi:

  • Incidente, malattia grave o decesso del concorrente stesso
  • Malattia grave (con ricovero) o decesso di un coniuge o partner registrato, di un parente ascendente o discendente di primo grado, nei trenta giorni precedenti la manifestazione.
  • Gravidanza di una concorrente o nascita di un figlio previsto nei 15 giorni antecedenti o successivi l’inizio delle gare.

In caso di incidente o malattia grave di un concorrente è necessario fornire un certificato medico firmato e timbrato che attesti l’impossibilità a partecipare alla gara. Qualunque altro motivo deve essere giustificato mediante un documento firmato e timbrato dall’autorità competente.

Condizioni d’indennizzo: tutte le domande di rimborso devono pervenire, con certificato medico allegato, al massimo entro i 10 giorni successivi la manifestazione. Le richieste sono trattate entro i due mesi successivi alle gare.

L’annullamento di un'iscrizione o la non-partecipazione alla gara a cui ci si è iscritti non da diritto di prelazione alcuna per l’iscrizione dell’anno successivo.

ANNULLAMENTO ISCRIZIONE IN CASO DI INFORTUNIO OSTEOARTICOLARE O MUSCOLARE

In caso di infortunio osteoarticolare o muscolare, non cronico, di un concorrente, e unicamente in questo caso, sopraggiunto successivamente all’iscrizione e non completamente guaribile per il giorno di inizio della gara, l’Organizzazione raccomanda al concorrente di non mettersi inutilmente in pericolo, di annullare l’iscrizione (secondo le indicazioni sopra riportate) e di fare richiesta di prelazione, per la stessa gara, per l’edizione successiva.

Tutte le richieste di prelazione, dovute ad annullamenti per infortunio, devono pervenire, unitamente ad una documentazione medica completa (referto medico dettagliato e radiografie che confermino la diagnosi) al massimo entro il 10 settembre, unicamente per posta (la Commissione Medica non tratterà le documentazioni giunte via e-mail). I dossier incompleti non sono presi in considerazione.

Le diverse domande sono trattate entro il 1° novembre. La Commissione Medica è il solo organo competente e la sua decisione è inappellabile.

Se la Commissione Medica emette un parere favorevole, il concorrente beneficerà allora del diritto di prelazione per la medesima gara dell’edizione successiva. Il diritto di prelazione di iscrizione permette unicamente di evitare il sorteggio. L’iscrizione rimane comunque soggetta al rispetto delle regole previste: punti di qualificazione, quote d’iscrizione, certificati medici ecc.